Identificato l’autore della lite al centro sportivo Calipari di Imola


I Carabinieri della Stazione di Imola hanno denunciato un calciatore della squadra di calcio “Crevalcore”, categoria Juniores Provinciali 19, a seguito dei fatti accaduti il mese scorso a Imola durante un incontro agonistico al centro sportivo “Nicola Calipari”. Era il 4 di maggio quando una partita di calcio era stata sospesa a causa di una lite violentissima tra alcuni giocatori. La brutalità dei fatti era costata a due giocatori del Tozzona Pedagna una serie di fratture al volto.

Il giovane calciatore che è maggiorenne, dovrà rispondere di lesioni personali aggravate commesse nei confronti di alcuni giocatori della squadra locale “Tozzona Pedagna”.

Oltre alla denuncia, resa possibile grazie alla testimonianza che altri atleti e dirigenti sportivi hanno fornito agli investigatori dell’Arma, il giovane calciatore è stato segnalato all’Autorità competente per un’eventuale DASPO (Divieto di accedere alle manifestazioni sportive), misura prevista dalla legge per evitare aggressioni violente nei luoghi dove si svolgono attività sportive.