A Modena un arresto per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti


Nella serata di ieri, 10 giugno, i militari della Compagnia Carabinieri di Modena hanno tratto in arresto un 33enne ed un 21enne di nazionalità nigeriana per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.
I due giovani dopo essere stati fermati all’altezza del cavalcavia Mazzoni dai militari che avevano notato movimenti sospetti, opponendosi alle operazioni di identificazione, si davano entrambi alla fuga.

Bloccati in viale Gramsci da altri militari intervenuti, venivano sottoposti a perquisizione e trovati in possesso di gr. 1,6 di eroina, gr.5,9 di crack e gr. 2,0 di marijuana, quattro telefoni cellulari e la somma contante di euro 225, il tutto sottoposto a sequestro.
Gli arrestati sono stati trattenuti in camera di sicurezza per essere sottoposti a rito direttissimo.