25 aprile, a Reggio Emilia ‘Resistere Pedalare Resistere’


Tuttinbici partecipa insieme all’ANPI e all’Istituto Cervi alla Celebrazione della Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazifascista e alla fine della sanguinosa guerra mondiale da cui nacque l’Italia Repubblicana con la sua Costituzione.

Il percorso si snoderà con partenza alle 9.30 da Piazza Prampolini, per poi percorrere il Lungo Crostolo , via Rinaldi, Roncocesi, via Villana, via Felesino, via Cella all’Olmo, via Casaloffia, via De Bosi, via Reggiolo, Oasi Pegolotta, mulino di Campegine, Campegine, con arrivo previsto a Casa Cervi tra le 11 e le 11.30.

Casa Cervi è stata scelta per rendere omaggio a tutti i reggiani e agli italiani che con il loro sacrificio permisero che nascessero i Comitati di Liberazione nazionale, si ricostituissero nuovamente i partiti politici e si creasse un Paese con una democrazia forte dove ogni cittadino, indipendentemente dalla nascita, avesse parità di diritti e di doveri.
Per cui il percorso è un vero e proprio pellegrinaggio fino a Casa Cervi con la bicicletta, che fu un insostituibile strumento di lotta e di emancipazione sia per i partigiani che per le centinaia di staffette che con il loro eroico comportamento riuscirono a volte a cambiare le sorti dei combattimenti e a salvare la vita a centinaia di persone.

Per la partecipazione è prevista una quota di €2 per l’assicurazione giornaliera ed è vivamente consigliato l’uso del casco poiché il percorso si snoderà in gran parte su strade bianche e sterrate. Si potrà pranzare a Casa Cervi insieme alle altre Associazioni ciclistiche.
Il rientro è previsto per il dopo pranzo ma ciascuno sarà libero di seguire il programma delle manifestazioni organizzate dall’Istituto Cervi.

Per informazioni ed adesioni: Giovanni 335 6741630