Nonantola Film Festival, parte la gara “4 Giorni Corti”


Domani sera, con l’assegnazione dei generi alle troupe e lo svelamento degli elementi obbligatori (oggetti e frase), alle ore 21.00 alla Sala Cinema Massimo Troisi di Nonantola parte ufficialmente la gara “4 Giorni Corti”. Sono oltre 60 le troupe iscritte alla gara.

‘4 Giorni Corti’ è il cuore pulsante del Nonantola Film Festival. E’ una sfida che si rinnova ogni anno, in cui la regola fondamentale per i videomaker che vi prendono parte, è produrre un cortometraggio della durata di 4 minuti, in soli 4 giorni. Tredici i generi per il 2019: Horror, Drammatico, Avventura, Commedia, Thriller, Erotico, Muto, Western, Documentario, Fantascienza, Giallo, Fantastico, Sentimentale (quest’ultimo scelto dagli utenti della pagina Facebook del Nonantola Film Festival tra una rosa che comprendeva anche Soap Opera, Arti Marziali, Spionaggio e Musical). A ogni troupe saranno assegnati due diversi generi, e alla consegna del corto finito entro le ore 1.00 di lunedì 29 aprile ogni troupe dovrà indicare all’organizzazione quello scelto per il proprio corto. Resta la novità riguardo alla gara introdotta l’anno scorso dall’organizzazione, l’Associazione Nonantola Film Festival affiliata Arci: le troupe partecipanti alla gara non avranno più l’obbligo di girare una scena a Nonantola, ma nel cortometraggio dovrà essere presente, a pena di esclusione, un riferimento a Nonantola (per esempio il territorio, la storia, personaggi, monumenti, abitanti e/o ogni altra caratteristica ritenuta utile alla sceneggiatura) vero o verosimile all’interno della sceneggiatura proposta. Questo per permettere anche a troupe provenienti da lontano e materialmente impossibilitate a raggiungere Nonantola di partecipare alla gara.

Chi non riuscirà a partecipare potrà seguire l’evento in streaming sul sito del Nonantola Film Festival (www.nonantolafilmfestival.it). Al termine della serata sarà inviato a tutti i partecipanti un messaggio di posta elettronica con le istruzioni – elementi obbligatori compresi – e la gara potrà cominciare.

Ci sarà poi tempo fino alla 1 del mattino di lunedì 29 aprile per imbastire la sceneggiatura, realizzare le riprese, montarle in modo che non si sforino i canonici 4 minuti, e infine consegnare il corto comodamente da casa via Web oppure presso la Sala Troisi nella serata di domenica 28 aprile dalle ore 19.00 fino alle ore 1.00 di lunedì 29 aprile. L’organizzazione nei giorni successivi individuerà fra tutti i lavori consegnati i finalisti – il cui numero potrà variare a seconda dei requisiti – valutando il rispetto dei vincoli individuati inizialmente, il merito artistico, la qualità tecnica, l’originalità, la coerenza con lo spirito e gli obiettivi del Nonantola Film Festival. Durante le riprese dei cortometraggi a Nonantola, la fotografa ufficiale del Nonantola Film Festival Gabriella Ascari effettuerà scatti sui set.

Domenica 5 maggio, durante il Galà di Chiusura di ‘4 Giorni Corti’ alla Sala Cinema Teatro Massimo Troisi di Nonantola dalle ore 20.30, una Giuria di Qualità formata da professionisti del settore (il regista e sceneggiatore Francesco Barozzi, il regista e scenografo Emanuele D’Antonio, la redattrice ed editor Camilla Di Spirito, la regista e sceneggiatrice Margherita Ferri, il direttore della fotografia Nicola Xella) assegnerà tre premi da 1500 euro, 500 euro e 250 euro ai tre migliori cortometraggi in gara e – a discrezione della Giuria stessa – fino a 4 menzioni tecniche.

A questo si aggiungono poi i premi per la ‘gloria’: uno assegnato dal pubblico e l’altro dalle troupe finaliste – quest’ultimo intitolato alla memoria dello scrittore e videomaker Nicolò Gianelli che tante volte aveva partecipato alla gara.