“Invito alla lettura” prosegue venerdì a Reggio Emilia con Matteo De Benedittis


Dopo le narrazioni di Franco Piccinini, la serie di incontri Invito alla lettura proseguirà venerdì 29 marzo con lo scrittore Matteo De Benedittis, alle 9 al cinema Rosebud e alle 10.45 alla Biblioteca Rosta Nuova. Promossa dal progetto /bao’bab/, l’iniziativa permetterà ai giovani lettori di conoscere alcuni dei più noti scrittori di letteratura italiana per ragazzi.

Matteo de Benedittis nasce nel 1981 a Reggio Emilia. È insegnante di lettere alle superiori e autore di libri dedicati all’infanzia. Ricordiamo tra gli altri S.m.a.r.f.o. (Mondadori, 2017), Dinotrappole (San Paolo, 2017) e Le sei storie della rabbia (Gribaudo, 2018). Nel settembre 2008 ha ricevuto l’attenzione dei media per aver ingaggiato una gara di rap freestyle contro un suo studente.

Il progetto /bao’bab/, curato da Giuseppe Caliceti, giunto alla ventesima edizione, continua il percorso mirato a promuovere le pratiche della lettura e della scrittura creativa, rivolgendosi non solo ai giovani e agli studenti, ma anche ai singoli istituti scolastici, biblioteche e circoli culturali interessati. La nuova edizione ha come filo conduttore il tema La lingua dei bambini e dei ragazzi e mira a valorizzare la cooperazione tra scuole e istituzioni culturali con l’obiettivo di arricchire l’offerta formativa e sollecitare la creatività giovanile.

Dopo Matteo De Benedittis, la serie d’incontri proseguirà in aprile con due ospiti del calibro di Roberto Piumini eMatteo Razzini.

Tutti gli incontri sono su prenotazione e gratuiti fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: baobab@comune.re.it | www.bibliotecapanizzi.it | www.baoblog.it