Apre a Vergato lo sportello di aiuto alle donne vittime di violenza gestito da Mondo Donna onlus


Sarà presentato al pubblico il prossimo 29 marzo lo sportello di aiuto alle donne vittime di violenza, gestito da Mondo Donna onlus e patrocinato dal Comune con la collaborazione di Coop Reno. L’incontro si terrà presso la sala consiliare del Comune di Vergato alle 18, alla presenza del sindaco Massimo Gnudi, del vicesindaco Anselma Capri, di Loretta Michelini, presidente di Mondo Donna onlus e di Luca Stanzani, responsabile direzione soci Coop Reno.

«La violenza sulle donne è una realtà diffusa anche nel nostro territorio: la maggior parte degli episodi più gravi si consuma tra le mura domestiche» commenta Anselma Capri. «Si tratta di un fenomeno trasversale alle diverse appartenenze sociali, fasce di età e prescinde dal livello d’istruzione. L’accesso allo sportello permetterà alle donne di rielaborare i vissuti emotivi di paura, vergogna, senso di colpa e disistima, trovando non solo accoglienza ma anche sostegno e consulenza».

L’iniziativa illustrerà i servizi del primo sportello di questo tipo nella Valle del Reno, dopo quello aperto lo scorso anno a San Benedetto per la Valle del Setta. “Chiama chi ama”, questo il nome del presidio, si rivolge a tutte le donne del territorio con l’obiettivo di ascoltarle e sostenerle. Offrirà accoglienza telefonica e diretta, percorsi individualizzati di sostegno, consulenza psicologica, consulenza legale, attività di incontro, socializzazione e formazione.

Il progetto, sviluppato dall’associazione Mondo Donna in collaborazione con il Comune di Vergato, ha l’obiettivo di prevenire e, quando necessario, combattere la violenza sulle donne attraverso la creazione di presidi diffusi nel territorio che possano affiancare e se necessario proteggere le donne vittima di violenza. Tra gli obiettivi del progetto c’è quello di implementare la costruzione di reti sociali di sostegno fra donne che facilitino, attraverso la condivisione, l’uscita dall’isolamento anche grazie alla relazione con altre donne, aiutandole a ritrovare la forza per proseguire il complesso percorso di emancipazione.

Per farlo c’è l’intenzione di avviare laboratori finalizzati ad informare le donne sui loro diritti, sui servizi a loro dedicati, sulle attività volte a garantire loro benessere e soprattutto a riconoscere la violenza sotto ogni sua forma.

Lo sportello sarà aperto tutti i secondi lunedì del mese, dalle 9,30 alle 13,30, negli uffici del Palazzo Municipale di Vergato.