Pavullo, nuovi danni per frana sulla sp 26


A Pavullo, da venerdì 22 marzo alle ore 15, in un tratto della strada provinciale 26 di Samone, vicino alla frazione di Castagneto, scatta il divieto di transito per tutti i veicoli, a causa dei danni provocati da una frana storica che si è rimessa in movimento da alcuni giorni.

Nonostante alcuni interventi di manutenzione, in queste ultime ore la situazione del fondo stradale è peggiorata ulteriormente, costringendo la Provincia a interrompere la circolazione all’altezza del punto franato che si trova tra Castagneto e la strada provinciale 4 Fondovalle Panaro.

Nei giorni scorsi, sempre a causa delle condizioni del fondo stradale, per motivi di sicurezza, era stata vietata la circolazione ai mezzi a due ruote su tutto il tratto di cinque chilometri tra Castagneto e la sp 4, provvedimento che ora con la chiusura del tratto franato, è stato revocato.

I tecnici del servizio provinciale Viabilità mantengono un monitoraggio costante della situazione e hanno già previsto un intervento di ripristino, finanziato con le risorse della Protezione civile regionale,  che tuttavia non può essere realizzato fino a quando la frana sarà in movimento.