Sciopero di 4 ore del servizio di trasporto pubblico su gomma del bacino di Bologna domenica 24 marzo


Per domenica 24 marzo, le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Autoferrotranvieri hanno proclamato uno sciopero di 4 ore del personale TPB del bacino di servizio di Bologna.

Queste le modalità per i servizi di bus:

  • Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari TPB del bacino di servizio di Bologna lo sciopero si svolgerà dalle ore 12 alle ore 16.
    Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano (bus e corriere) del bacino di Bologna non saranno garantiti.

Più precisamente, per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna, a inizio sciopero saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 11.45.

Durante lo sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore.

  • Per le linee urbane di Imola, a inizio sciopero, verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria o dall’autostazione fino alle ore 11.50.

L’Azienda adotterà ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio.

L’iniziativa di sciopero non coinvolge il personale viaggiante della divisione ferroviaria di Tper: pertanto, domenica 24 marzo il servizio dei treni Tper sarà regolarmente effettuato.