E’ morto il bimbo caduto dal carro di carnevale a Bologna


Non ce l’ha fatta Gianlorenzo Manchisi, il bambino caduto da un carro di Carnevale martedì pomeriggio in via dell’Indipendenza durante la tradizionale sfilata. E’ deceduto intorno alle 16 di oggi all’Ospedale Maggiore. Il piccolo di due anni e mezzo era arrivato già in condizioni disperate all’ospedale, dove era stato operato d’urgenza martedì pomeriggio, ma il suo stato non era migliorato significativamente. La procura ha aperto un’inchiesta contro ignoti per lesioni colpose. I carabinieri hanno sequestrato il carro.

Da una prima ricostruzione dei carabinieri il piccolo sarebbe scivolato attraverso la ringhiera protettiva del carro formato da un trattore e da un rimorchio. La madre era dietro di lui mentre il padre seguiva il carro a piedi. Dopo essere caduto il piccolo ha battuto la testa e per gli investigatori è stato verosimilmente urtato dal mezzo.

Il cordoglio del Sindaco Virginio Merola: “Ci sono tragedie che ci mettono in silenzio. Per questo, con poche parole, esprimo il mio più sentito cordoglio a nome di tutta la città alla famiglia del bimbo coinvolto nell’incidente durante il Carnevale. Da rappresentante di questa comunità ringrazio dal profondo del cuore tutti coloro che si sono prodigati per lui”.