A Verdipassioni (ModenaFiere) il gelato biodiverso


Latte di Vacca Bianca Modenese, zafferano sardo di San Gavino e Amarena brusca di Modena IGP: sono alcuni degli ingredienti utilizzati per preparare il gelato biodiverso presentato questa mattina nello stand di Coldiretti Modena nel padiglione B di Verdipassioni la fiera dedicata al verde e alla vita all’aria aperta in corso oggi e domani, 3 marzo, nel quartiere fieristico di Modena.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con la Gelateria Remondini di Modena che fa parte del del circuito “Campagna Amica nel gelato”, vuole far conoscere al pubblico la grande ricchezza dell’agricoltura italiana valorizzando i particolare “Sigilli di Campagna Amica”, i prodotti – spiega Coldiretti Modena – della biodiversità agricola italiana che nel corso dei decenni sono stati strappati all’estinzione o indissolubilmente legati a territori specifici ai quali si aggiunge la lista delle razze animali che gli imprenditori agricoli di Campagna Amica allevano con passione.

In Italia nel secolo scorso – sottolinea Coldiretti – si contavano 8.000 varietà di frutta, mentre oggi si arriva a poco meno di 2.000 e di queste ben 1.500 sono considerate a rischio di scomparsa, ma la perdita di biodiversità riguarda l’intero sistema agricolo, dagli ortaggi ai cereali, dagli ulivi fino ai vigneti. Un pericolo che riguarda anche – continua Coldiretti Modena – la fattoria in Italia dove sono scomparsi 1,7 milioni tra mucche, maiali, pecore e capre negli ultimi dieci anni. E’ a rischio – denuncia Coldiretti Modena – la straordinaria biodiversità dell’agricoltura italiana. Un pericolo per i produttori e i consumatori per la perdita di un patrimonio alimentare, culturale ed ambientale del Made in Italy, ma anche un attacco alla sovranità alimentare del Paese.

Per tutelare il cibo italiano – informa Coldiretti Modena – sono scesi in campo anche i giovani agricoltori di Coldiretti Giovani Impresa Emilia Romagna. Nel corso della manifestazione continua infatti la raccolta di firme per la petizione Stop cibo anonimo promossa da Coldiretti e Campagna Amica per chiedere alla Commissione di Bruxelles di agire sul fronte della trasparenza e dell’informazione ed estendere l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti nell’Unione Europea. Lo scopo è quello di proteggere la salute dei cittadini contrastando la contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari; prevenire le frodi alimentari e garantire i diritti dei consumatori assicurando informazioni accurate sul cibo per fare scelte consapevoli.

Sempre nello spazio Coldiretti è presente anche il Mercato di Campagna Amica, il mercato a km0 che promuove stagionalità e sostenibilità ambientale. Nelle aziende di Campagna Amica è possibile acquistare i prodotti che esaltano la biodiversità locale come i frutti e i cereali antichi riscoperti dalla passione degli agricoltori che li stanno salvando dall’estinzione. Ma ci saranno anche le grandi eccellenze dell’agricoltura regionale come frutta e verdura fresca, confetture e conserve, sottoli e sottaceti, miele, passata di pomodoro, succhi di frutta, Parmigiano Reggiano e latticini, vino, salumi, riso, farine, pasta, biscotti, torte, focacce fino alle novità delle lumache e dell’alga spirulina.