Modena: ancora controlli straordinari del territorio ad opera della Polizia di Stato


Nella giornata di ieri, nell’ambito del servizio integrato di controllo del territorio, personale della Questura di Modena, con l’ausilio di tre equipaggi Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia ed una unità cinofila della Questura di Bologna, ha effettuato un servizio straordinario finalizzato a prevenire ed a contrastare i reati predatori ed il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività si è svolta a Modena ed ha interessato prevalentemente le zone di viale Gramsci, via Canaletto, via Attiraglio, Parco Novi Sad e Parco XXII Aprile. Durante il servizio sono state identificate complessivamente 80 persone, di cui 32 di nazionalità straniera, controllati 21 veicoli ed effettuate verifiche all’interno di 5 esercizi commerciali, 4 sale scommesse ed un bar.

Nel corso dei controlli svolti all’interno del Parco XXII Aprile, il cane della Polizia di Stato ha indirizzato il suo conduttore verso alcuni siepi, permettendo di rinvenire e sequestrare a carico di ignoti 42,9 grammi di Marijuana, suddivisa in tre involucri.