John Lennon a Castelnuovo Rangone, tra memoria e cambiamenti sociali


L’8 dicembre 1985 Castelnuovo Rangone è diventato il primo comune d’Europa a dedicare un parco a John Lennon. A 33 anni da quell’intitolazione, e a 38 anni dalla scomparsa del “poeta, musicista e pacifista”, sabato 8 dicembre 2018 arriva il momento di (ri)scoprire le ragioni di una scelta che stimolò – e in parte divise – l’opinione pubblica.

Il racconto  degli storici Daniel Degli Esposti e Beatrice Tioli ricostruisce l’impatto che hanno avuto la musica e la memoria di John Lennon sulla comunità di Castelnuovo Rangone tra gli anni Settanta e Novanta, in una dimensione tra locale e globale

L’appuntamento con “Diamo una chanche alla pace” è sabato 8 dicembre alla “Tenda del Centro” di piazza Cavazzuti a partire dalle 16. Insieme alla narrazione affidata agli storici, sono in programma letture a cure del Circolo Caos e interventi musicali di Denis Bastoni (voce e chitarra), Max Po (batteria e percussioni), Maxy Gallesi (piano e cori), che eseguiranno brani di John Lennon con interpretazioni e arrangiamenti originali.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Castelnuovo Rangone, in collaborazione con Circolo Caos e Istituto Storico di Modena.