Le celebrazioni a Reggio Emilia per la Giornata dell’unità nazionale


Domenica 4 novembre si celebra anche a Reggio Emilia la ‘Giornata dell’unità nazionale e delle Forze armate’.

Le commemorazioni in programma in città, che vedono la presenza dell’assessora con delega alla Sicurezza e alla Cultura della legalità Natalia Maramotti, sono promosse da Comune e Provincia di Reggio Emilia, Prefettura, Comando Militare Esercito Emilia Romagna, Comitato Democratico Costituzionale e Comitato Coordinamento fra le Associazioni d’Arma e combattentistiche.

Alle ore 9.45, nella Cattedrale di Santa Maria Assunta si celebra la messa in suffragio ai caduti, al termine della quale, partendo da piazza Prampolini un corteo raggiunge piazza Martiri del 7 Luglio dove, alle ore 10.55, è prevista la deposizione di una corona al monumento ai Caduti della Resistenza e si portano gli onori ai gonfaloni e ai labari.

A seguire in piazza della Vittoria deposizione di una corona al monumento ai Caduti di tutte le guerre e dopo la lettura dei messaggi del presidente della Repubblica e del ministro della Difesa, l’assessora Maramotti, a nome degli enti locali, porterà il saluto alle Forze armate. Al termine letture di alcuni brani e poesie da parte di studenti delle scuole reggiane.

La cerimonia sarà accompagnata dalle musiche della Banda cittadina ‘Filarmonica Città del Tricolore’.

Dalle ore 10.30 alle ore 11 circa si potranno verificare rallentamenti e brevi sospensioni della circolazione stradale per il tempo strettamente necessario al passaggio del corteo in: piazza Prampolini, via Corridoni, piazza del Monte, via Crispi, piazza Martiri del 7 Luglio, piazza della Vittoria.