Sabato 29 settembre la Giornata della Scrittura a Soliera


Il progetto “Scrivere sull’Argine”, avviato un anno fa a Soliera e riguardante la scrittura autobiografica, dà appuntamento a sabato 29 settembre per la Giornata della Scrittura, con un programma che coinvolgerà l’intero paese da mattina a sera.

Si partirà alle 10 dalla Casa protetta “Sandro Pertini” di via Matteotti 185 con la proiezione del video “Amarcord la roba vecia”, una raccolta di memorie degli ospiti della struttura. Mezz’ora più tardi, nel parchetto di fronte al Nuovo Cinema Teatro Italia, si terrà un workshop di metodo Caviardage condotto dalla arte terapeuta Chiara Beschin.  Nel primo pomeriggio, alle 14.30 e alle 15.15, rispettivamente il bar Marzia e il bar Eortè ospiteranno l’iniziativa “Vieni a prendere un caffè da noi… e una storia”, con la lettura ad alta voce di testi autobiografici. Alle 16.30, ad Habitat (via Berlinguer 201), è prevista la presentazione del nuovo corso accademico 2018/19 di Scrivere sull’Argine; a seguire, alle 17,  la lectio magistralis di Antonio Zulato dal titolo “Le parole della fragilità tra separazione e nostalgia”, seguita, alle 18, da un laboratorio di scrittura autobiografica a cura di Daniela Stefani, docente di formazione della LUA (Libera Università Autobiografia) di Anghiari, e una lezione di Yoga della Risata con Sylvia De Rijk.

Le iniziative sono tutte a ingresso libero.