Carpi, il programma delle celebrazioni del 25 aprile




Come ogni anno, in occasione della ricorrenza del 25 aprile, l’amministrazione comunale di Carpi e il Comitato per la Memoria comunale promuovono la tradizionale manifestazione per la Festa della Liberazione.

Nella mattinata di mercoledì 25 aprile il programma dell’iniziativa prevede alle ore 10 il ritrovo al Cimitero Urbano dove avverranno la benedizione e la deposizione di una corona al Sacrario dei Caduti. Al termine si formerà un corteo che si dirigerà in Piazza dei Martiri con arrivo previsto alle 10.30 davanti al Municipio.

Qui, dopo il saluto del Presidente ANPI di Carpi, Stefano Barbieri, interverranno il Sindaco Alberto Bellelli e Valerio Onida, Professore emerito alla Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Milano, già Presidente della Corte Costituzionale.

L’accompagnamento musicale sarà a cura della Filarmonica Città di Carpi.

In caso di maltempo la cerimonia si svolgerà nella Sala consiliare del Municipio.

Mercoledì 25 e giovedì 26 aprile, alle ore 21, allo Spazio Giovani Mac’è! andrà poi in scena lo spettacolo Storie di ordinaria sopravvivenza a cura di Skené, diretto da Valentina Baraldi. Scene di vita quotidiana della Germania al tempo del III Reich si intrecciano con il racconto della vita del partigiano carpigiano Luigi Borellini. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna teatrale voluta e promossa dallo Spazio Giovani Mac’è! e dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune e intitolata Scenari di Memoria. Ingresso gratuito, si consiglia la prenotazione.

Per conoscere tutte le iniziative comprese nel programma del Mese della memoria 2018 basta cliccare sulla relativa sezione presente sulla home page della Rete civica Carpidiem.

Ricordiamo altresì che prima della celebrazione in Piazza dei Martiri una rappresentanza dell’amministrazione comunale deporrà mercoledì mattina un mazzo di fiori sulla lapide che ricorda le tre vittime dell’incidente del 25 aprile del 2011.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013