Lotta alla droga: arresto dei carabinieri a Bologna


I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Bologna Borgo Panigale hanno arrestato un trentaseienne albanese per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ successo ieri pomeriggio, durante un servizio di controllo in via della Barca. Alla vista di un’Alfa Romeo Giulietta che stava transitando in zona a passo d’uomo, i militari si sono insospettiti e hanno intimato l’alt al conducente, identificandolo nel trentaseienne albanese. Questi, nervoso e bramoso di andare via, dopo essere stato incalzato dalle domande dei Carabinieri, ammetteva di essere agitato perché stava trasportando droga. Le affermazioni dell’uomo sono state confermate dalle perquisizioni, personale, veicolare e anche domiciliare, presso un’abitazione situata in via Coriolano Vighi. I Carabinieri hanno sequestrato, complessivamente, 26 dosi di cocaina e un tocco di mannitolo, una sostanza farinosa solitamente utilizzata dai spacciatori per “tagliare” la droga. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il cittadino albanese è stato tradotto questa mattina nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna per l’udienza di convalida dell’arresto.