I bancomat tornano nel mirino dei ladri. L’obiettivo questa volta l’impianto della Bper Banca in via Larga che alle quattro di questa notte hanno tentato di manomettere. A far scattare l’allarme collegato ad un Istituto di Vigilanza, un uomo, ripreso anche dalle telecamere di sorveglianza, fuggito prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Sul posto è intervenuto il 113, la scientifica, ed il responsabile della filiale.
Nell’effettuare ispezione interna, gli uomini de La Patria hanno riscontrato un forte odore di acetilene, un gas estremamente infiammabile con un’altissima potenza di deflagrazione. Questo gas introdotto con una cannula all’interno dalla bocchetta di prelievo contante, collegato ad una batteria esterna provoca un’esplosione in grado di svellere la porta della cassaforte e rompere completamente la struttura del bancomat.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013