5 kg di cocaina sequestrati dalla Guardia di Finanza di Bologna. Tre arresti


sequestro-cocainaI militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Bologna, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, hanno tratto in arresto tre persone (un italiano e due extracomunitari) in quanto trovati in possesso di un ingente quantitativo di cocaina.
Una pattuglia del II Gruppo di Bologna, impegnata in un servizio di perlustrazione, ha notato un’autovettura che procedeva a forte velocità. Insospettiti dalle manovre effettuate e dall’atteggiamento degli occupanti, i militari hanno fermato l’autovettura con il supporto di un’altra pattuglia del servizio 117.
Nel corso del controllo è stato rinvenuto nel bagagliaio della macchina un’asse di legno della lunghezza di circa 1 metro. In considerazione dell’atteggiamento sospetto delle persone fermate i finanzieri hanno ispezionato accuratamente la tavola di legno, individuando quattro incavi in cui erano occultati altrettanti panetti di cocaina del peso complessivo di 800 grammi.
In coordinamento con il Magistrato di turno, è stata effettuata una perquisizione presso l’abitazione del cittadino italiano, un bolognese di 48 anni residente in Costarica, nel corso della quale sono state rinvenute e sottoposte a sequestro altre cinque tavole di legno al cui interno sono risultati nascosti 4,4 Kg. di cocaina.
Nel corso delle attività di ricerca effettuate nella camera d’albergo dove alloggiavano i due extracomunitari, una donna colombiana di 40 anni ed un uomo argentino di 43 anni, sono stati rinvenuti anche 42.000 euro in contanti, presumibilmente provento dell’attività di vendita della sostanza stupefacente.
I tre soggetti sono stati arrestati e tradotti presso la locale Casa Circondariale.