Giornata mondiale del diabete sabato 14 ottobre




Diabete-di-tipo-2Dopo la grande risposta della cittadinanza alle iniziative promosse in occasione della Giornata mondiale della vista celebrata lo scorso 8 ottobre, la sezione reggiana dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti aderisce nuovamente all’appello dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità – IAPB Italia Onlus e dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), per celebrare il prossimo sabato 14 novembre la Giornata mondiale del diabete.

Il diabete è in forte crescita nel mondo, secondo l’Oms ci sono 347 milioni di malati, dei quali oltre tre milioni vivono in  Italia. Nelle nazioni industrializzate la retinopatia diabetica è considerata la prima causa di cecità in età lavorativa, cioè tra i 20 e i 65 anni. Spesso però la perdita della vista è prevenibile; quando si è diabetici, i controlli medici periodici sono indispensabili non solo per preservare la salute degli occhi, ma anche altri organi quali i reni, il cuore, i nervi periferici nonché i piedi. Altrettanto importante risulta diagnosticare tempestivamente il diabete e dare informazioni ai cittadini su questa malattia, perchè frequenti sono coloro che purtroppo non sanno di avere una glicemia elevata.

In molte città verranno distribuiti opuscoli informativi, si terranno conferenze sulla retinopatia diabetica e si effettueranno gratuitamente anche controlli oculistici. Anche la nostra sezione provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sarà impegnata sabato 14 novembre nell’attività di informazione e prevenzione dedicata alla cittadinanza, mettendo a disposizione l’ambulatorio di corso Garibaldi 26 a Reggio Emilia per l’effettuazione di visite oculistiche gratuite rivolte a tutti i malati di diabete, previo appuntamento telefonico allo 0522 435656.

“Troppi zuccheri nel sangue fanno pagare un conto salato alla nostra vista” dichiara Chiara Tirelli, Presidente della locale sezione UICI provinciale: “il diabete, se non diagnosticato, può provocare gravi danni alla retina ed è fondamentale tenerlo monitorato sottoponendosi a controlli periodici.”.

 

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013