Ex Cisa-Cerdisa, firmato l’accordo per la demolizione




Firma-CerdisaE’ stato sottoscritto questa mattina, nella sala Giunta del Comune di Sassuolo, il documento di “Accordo con i privati per la definizione degli impegni relativi alla riqualificazione dell’area ceramica “EX CISA-CERDISA”di Sassuolo e Fiorano Modenese in proprietà a “Ceramiche Industriali di Sassuolo e Fiorano s.p.a.” e Arca s.p.a.

L’accordo viene stipulato ai sensi dell’articolo 18 della legge regionale 24 marzo 2000 n. 20 s.m.i., indispensabile a definire gli impegni relativi alla riqualificazione dell’area ceramica “CISA-CERDISA” di Fiorano Modenese e Sassuolo.

In base all’accordo la proprietà si impegna ad effettuare le necessarie indagini per la qualità dei terreni del comparto di Sassuolo e Fiorano Modenese ed a sottoporre alle Amministrazioni Comunali i risultati delle stesse, secondo i tempi e le modalità definite dai Comuni. In caso risultasse la presenza, in tali aree, di residui di fanghi ceramici o altre sostanze ritenute dannose per la salute e l’ambiente, la proprietà delle aree si impegna a predisporre un piano di bonifica da sottoporre agli organi competenti per l’approvazione di eventuali interventi di bonifica da attuarsi, con modalità e tempistiche condivise con gli enti stessi, come di seguito descritto:

Inizio Lavori demolizione edifici presenti nell’area del 1° stralcio entro il 01.01.2016 ed eventuali bonifiche del terreno da attuare contestualmente, non appena ottenute le necessarie autorizzazioni;

Data presunta di fine lavori bonifiche 1° stralcio 30.06.2016, data in cui è previsto l’inizio lavori delle opere di urbanizzazione del primo stralcio. L’inizio lavori delle demolizioni degli edifici e in successione delle eventuali bonifiche del terreno della parte restante dell’intero ambito centrale, dovrà coincidere con la data di inizio lavori delle opere di urbanizzazione del primo stralcio commerciale, ipotizzata per il 30.06.2016.

Le operazioni di demolizione dovranno essere ultimate entro 16 mesi dalla data di inizio lavori delle opere di urbanizzazione del primo stralcio e le eventuali opere di bonifica dovranno essere ultimate entro 30 mesi dalla data di inizio lavori delle opere di urbanizzazione del primo stralcio.

I Comuni si impegnano entro 2 mesi dalla sottoscrizione dell’accordo ad avviare le procedure per promuovere la realizzazione di due POC complementari per l’intero ambito AR S-F, mediante la predisposizione di un accordo territoriale ai sensi dell’art. 15 della L.R. n. 20 del 24/03/2000 s.m.i. tra i due Comuni , in accoglimento della proposta presentata dalla contraente proprietà dell’area e dal soggetto attuatore del primo stralcio.

Schema



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013