In scadenza i termini per la richiesta di nuove postazioni al Mercato del Contadino ed al Mercato di Felina


Scadono il 16 maggio i termini per la presentazione delle domande per ottenere una postazione al “Mercato del Contadino”, recentemente rinnovato attraverso un nuovo regolamento. Le modifiche apportate al regolamento comportano lo spostamento della giornata di svolgimento dalla domenica al lunedì, quindi in corrispondenza del tradizionale mercato settimanale. Il mercato si svolgerà da lunedì 25 maggio a dicembre 2015, ma se la nuova formula mostrerà di essere apprezzata, potrà diventare un appuntamento fisso per tutto l’arco dell’anno. Per poter partecipare gli operatori interessati hanno ancora pochi giorni per presentate l’apposita domanda, utilizzando la modulistica scaricabile dal sito del Comune di Castelnovo (www.comune.castelnovo-nemonti.re.it) che poi dovranno inviare all’indirizzo suap.unioneappenninore@pec.it (con firma digitale) o mediante deposito agli sportelli del Suap in sede municipale, in Piazza Gramsci 1.

Scadono invece il 18 maggio i termini per partecipare al Bando che assegna le nuove postazioni per il mercato settimanale di Felina, per il quale è stata approvata l’istituzione formale in una recente seduta del Consiglio comunale. Questo mercato nella principale frazione castelnovese in realtà si svolge già da alcuni anni, al venerdì mattina, ma era stato istituito come fase sperimentale: ora l’approvazione in Consiglio apporta alcune innovazioni sulla collocazione dei banchi, per una maggiore sicurezza pedonale, e sulla loro assegnazione, per la quale è stato pubblicato il nuovo bando in scadenza a breve, visibile e scaricabile dal sito del Comune www.comune.castelnovo-nemonti.re.it. Il bando offre spazi a possibili nuove postazioni: saranno venti in totale, lungo via Kennedy, con dimensioni di 9 metri per 5. Un posteggio è riservato ai produttori agricoli ai sensi dell’articolo 20 del “Regolamento per la disciplina del commercio sulle aree pubbliche.

Afferma l’Assessore alle Attività produttive, Lucia Attolini: “Stiamo proseguendo una azione di valorizzazione dei nostri mercati, che possono rappresentare un forte traino per il settore commerciale anche “stanziale”. Auspichiamo che la risposta da parte degli espositori, ed anche dei cittadini, sia di interesse e partecipazione a queste opportunità”.