Con il Cai lungo l’Alta Via dei Parchi, attraverso il Vallone dell’Inferno


Vallone-InfernoL’ultimo numero di Meridiani, la prestigiosa rivista dedicata alla montagna, è dedicato all’escursionismo nell’Appennino tosco-emiliano, e in particolare all’Alta Via dei Parchi, il lungo itinerario di 5000 chilometri da farsi in 27 tappe realizzato dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con il Cai. L’Altavia dei Parchi attraversa due Parchi nazionali, cinque regionali e uno interregionale. Uno dei tratti più entusiasmanti di tutto il percorso è la quarta tappa, che dal Passo del Cerreto porta al Rifugio Battisti, attraversando anche il Vallone dell’Inferno, uno dei luoghi più selvaggi e magici del crinale tosco-emiliano. Questa zona sarà la meta dell’escursione che la Sezione reggiana del Cai organizza domenica 25 maggio. Dal Passo del Cerreto si risale il Vallone dell’Inferno fino ai 1895 m del Monte La Nuda dove, nelle limpide giornate, lo sguardo può spaziare dall’arco alpino all’Amiata, alle Apuane, al Mar Tirreno fino alla Corsica. Dalla Nuda si prosegue sul crinale verso la Cima Belfiore (1.815 m) e il Passo di Cavorsella (1.511 m). Da qui si giunge il Passo del Lupo (1.408 m.) per poi scendere a Cerreto Laghi. E’ una delle escursioni più belle dell’intero Appennino settentrionale.
Iscrizioni e informazioni presso la sede del Cai, in viale dei Mille 32 a Reggio Emilia, tel. 0522 436684, segreteria@caireggioemilia.it – www.caireggioemilia.it. Orari di apertura: mercoledì, giovedì, venerdi dalle 18:00 alle 19:30; sabato dalle 17:30 alle 19:00.