23.7 C
Comune di Sassuolo
mercoledì 28 Settembre
HomeModenaAl Policlinico di Modena un incontro sulla stomia




Al Policlinico di Modena un incontro sulla stomia

policlinico-Modena-3Valutare il rispetto dei diritti degli stomizzati in un’epoca condizionata dalla necessità di risparmio sanitario, e attirare l’attenzione sugli stomizzati e sulle loro problematiche quotidiane. Questo l’obiettivo del corso Parliamo di stomia organizzato sabato 10 aprile dall’Associazione Stomizzati della Provincia di Modena (A.I.STOM) e dalla Struttura Complessa di Chirurgia II del Policlinico diretta dal prof. Aldo Rossi. Appuntamento alle ore 9,00 presso l’aula P01 del Centro Didattico Interdipartimentale del Policlinico (via del Pozzo 71).

“La stomia – spiega il prof. Aldo Rossi – è un’apertura chirurgica eseguita sull’addome che mette in comunicazione l’intestino con l’esterno per permetterne lo svuotamento dove il meccanismo fisiologico è inibito. Un risultato simile può essere ottenuto anche per le problematiche urologiche. Le due principali tipologie di stomia sono, comunque, la <<Colostomia>> cioè l’abboccamento all’esterno del colon nella parte sinistra dell’addome e <<l’Ileostomia>> nella parte destra dell’addome”. La patologia che più frequentemente porta alla creazione della stomia è senza dubbio quella neoplastica, nell’80% dei casi; altri casi frequenti nei quali può essere necessario confezionare una stomia sono le malattie infiammatorie intestinali acute e croniche e i traumi.

L’innovazione tecnologica ha permesso di diminuire il numero di stomie negli ultimi 20 anni, ciononostante la stomia rappresenta ancora uno status invalidante. Per questo motivo sono attivi percorsi di follow-up, grazie anche al contributo di A.I.STOM – che è presente al Poliambulatorio del Policlinico, al primo piano, corridoio A, dal lunedì al venerdì su appuntamento – per aiutare i pazienti a convivere con la stomia. “Mantenere e recuperare la salute delle persone portatrici di stomia. Il convegno vuole fornire risposte adeguate ai bisogni degli stomizzati, sostenerne l’autostima e far acquisire la consapevolezza delle potenzialità presenti sul territorio”. Aggiunge Luciana Arellaro, referente AISTOM di Modena. L’ambulatorio stomizzati del Policlinico di Modena, tra i più antichi in Italia, nasce negli anni ’80. Negli ultimi 5 anni sono stati seguiti 461 stomizzati e sono state effettuate 2.396 visite mediche specialistiche, oltre al quotidiano lavoro di consulenza infermieristica in tutti i reparti del Policlinico.

 

Programma del convegno

Saranno presenti esperti di diverse specialità, la dottoressa Margherita Gavioli (UO Chirurgia Ospedale di Carpi) si occuperà dei diversi Tipi di stomie e principali indicazioni, mentre la dottoressa Chiara Turrini (Settore Psico-sociale del Policlinico) affronterà l’impatto psicologico della stomia. Leonarda Fischetti (infermiera stomaterapista del Policlinico) parlerà della riabilitazione degli stomizzati mentre il dottor Matteo d’Arienzo (chirurgo del Policlinico) tratteggerà l’evoluzione dei dispositivi. Il corso si occuperà anche del ruolo delle associazioni di pazienti e sarà concluso da una tavola rotonda sul “Rispetto dei diritti e necessità di risparmio nell’era della “spending rewiew”.

 
















Ultime notizie