Interventi sulla Statale 63: risoluzione bipartisan in Regione




ss63Il Consiglieri regionali reggiani, Fabio Filippi di Forza Italia (primo firmatario), Liana Barbati dell’Italia dei Valori, Marco Barbieri, Roberta Mori, Rita Moriconi e Giuseppe Pagani del Partito Democratico e Matteo Riva, appartenente al Gruppo misto, hanno presentato una risoluzione alla Presidente dell’Assemblea legislativa, che impegna la Giunta regionale ad intervenire, direttamente e presso il Governo nazionale e l’Anas, al fine di reperire le risorse necessarie alla messa in sicurezza della Strada Statale 63 del Valico del Cerreto. Interventi per lavori di primaria urgenza: sistemazione dei tratti stradali con cedimenti, rifacimento dei sottofondi e asfalti degenerati e usurati, ripristino delle barriere di protezione e della segnaletica e manutenzione dei canali di scolo.

Copia della risoluzione è stata inviata al Sottosegretario alla Presidenza Graziano Delrio e all’On. Massimo Palmizio di Forza Italia.

La Strada Statale 63 del Valico del Cerreto è un’importante arteria di collegamento, tra Lombardia, Emilia Romagna e Toscana, frequentata giornalmente da oltre 9.000 veicoli. Rappresenta un utile volano allo sviluppo economico del territorio reggiano e in generale regionale.

Nel settembre 2013 sono iniziati i lavori di rettifica del tratto tra Marola e Felina in queste settimane sono stati istallati i cantieri per la realizzazione della Variante del Bocco, in Comune di Casina, che prevede un tratto in trincea di circa 500 metri e due gallerie della lunghezza complessiva di circa 1.000 metri separate da un viadotto di 76 metri.

Dopo la realizzazione di tale opera si potrà partire con l’iter del tratto, più complesso e oneroso, della Bocco-Bettola. Con l’impegno di Delrio sarebbe auspicabile a breve avviare l’iter della progettazione.

“Registro con soddisfazione – dichiara il Consigliere Filippi – la presa di posizione bipartisan a difesa e tutela di un tratto viario fondamentale per la nostra provincia. Occorre l’impegno da parte della Regione Emilia-Romagna per l’asse viario SS 63, lo stato di manutenzione risulta inadeguato, tale da compromettere la percorribilità in sicurezza. Numerose sono le segnalazioni di interruzioni della viabilità dovute a smottamenti. Attualmente, la strada è chiusa in entrambi i sensi di marcia in località Pieve San Paolo, nel comune di Fivizzano, in provincia di Massa Carrara, evidente il danno economico per la stazione sciistica di Cerreto Laghi.”

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013