Incendio nella notte in azienda metalmeccanica di Gattatico. Le fiamme, partite da un silos, hanno danneggiato seriamente il capannone


vigili-fuocoSono ancora da chiarire le cause dell’incendio che, poco prima delle 5,00 di oggi – 26 febbraio 2014 – è divampato in un’azienda metalmeccanica di Gattatico in conseguenza del quale il capannone che ospitava la ditta è stato dichiarato inagibile dai Vigili del Fuoco. E’ stata una pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione che, poco prima delle 5,00, nel transitare in Via Don Pasquino Borghi, ha notato le fiamme che avvolgevano un silos esterno per il filtraggio dei vapori della ditta Micro Pallinatura che tratta la lavorazione d’acciaio. Subito veniva lanciato l’allarme ai Vigili del Fuoco che intervenivano con 4 squadre dei Comandi di Reggio Emilia e Sant’Ilario che si adoperavano nelle operazioni di spegnimento del vasto incendio tuttora in corso di ultimazione. Le fiamme agevolate dal fatto che il silos è in vetroresina si propagavano all’adiacente capannone del’azienda distruggendo l’intera area del reparto produzione dove vi sono le vasche utilizzate per la lucidatura dell’acciaio. Ingenti i danni cagionati all’azienda dove trovano impiego una ventina di dipendenti. Sulla vicenda i Carabinieri reggiani unitamente ai Vigili del Fuoco hanno avviato le indagini finalizzate ad accertare con chiarezza i fatti e inquadrare con esatezza la natura del’incendio divampato per cause ancora all’esatto vaglio.