Casalgrande: l’allarme fa fare flop alla banda delle slot


slot-machineSono andati a vuoto gli intenti dei malviventi, appartenenti alla banda delle slot e ora ricercati dai Carabinieri di Casalgrande, che questa notte hanno rivolto le attenzioni furtive ad un’azienda che cura il noleggio e la riparazione di videogiochi per bar, in quanto l’allarme che i malviventi hanno cercato di inibire è scattato mettendo in fuga i ladri. Sarebbe comunque andata male visto che i videogiochi o le slot presenti nel capannone preso di mira non contenevano danaro trattandosi di macchine in conto riparazione. L’origine dei fatti intorno poco dopo l’una di questa notte con i Carabinieri della Stazione di Casalgrande che, su input della Centrale Operativa del Comando Provinciale reggiano, allertata dal proprietario a cui perveniva l’allarme, intervenivano presso una’azienda del luogo che tratta il noleggio e la riparazione di videogiochi per bar, curando il primo intervento pertinente un sopralluogo di furto. Giunti sul posto i Carabinieri avevano modo di accertare che ignoti ladri durante la notte dopo aver praticato un foro nel portone e cercato di oscurare gli allarmi desistevano a seguito del’attivazione del’allarme fuggendo. I danni cagionati per la perpetrazione del furto sono in corso di esatta stima. Sulla vicenda i carabinieri di Casalgrande hanno avviato le indagini in ordine al reato di tentato furto aggravato a carico di ignoti.