carabinieriPoco dopo le 15,30 di oggi 30 ottobre 2013 i Carabinieri della Stazione di Cadelbosco Sopra, seguiti dai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia di Guastalla, intervenivano in Via Saccani del comune di Cadelbosco Sopra, dove era stata compiuta una rapina all’interno della locale Banca Popolare. Giunti sul posto i carabinieri avevano modo di accertare che poco prima un malvivente con volto travisato da occhiali da sole e cappellino, armato di pistola, entrava in banca dove si trovavano due dipendenti ed una cliente. Intimato ai presenti di non muoversi il malvivente si faceva consegnare il danaro in cassa, circa 3.000 euro in corso di esatta quantificazione, ottenuto il quale chiudeva i presenti in bagno per poi dileguarsi a piedi. L’allarme subito dopo la fuga e’ quindi giunto al 112 del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Emilia che inviava sul posto i militari della Stazione di Cadelbosco Sopra unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia di Guastalla per le constatazioni e i rilievi di legge. Nel frattempo nell’intera bassa reggiana veniva scatenata una vera e propria caccia del rapinatore solitario senza che questi venisse intercettato. Ora la parola ai Carabinieri che stanno conducendo le indagini nel massimo riserbo attraverso la verbalizzazione dei testimoni e le analisi dei filmati che riprendono l’azione delittuosa.

 

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013