23.7 C
Comune di Sassuolo
giovedì 29 Settembre
HomeFiorano"Benvenuto turista": conoscere il territorio e informare




“Benvenuto turista”: conoscere il territorio e informare

piazza-Grande-ModenaIl Palazzo Ducale di Modena e il castello di Spezzano o quello di Formigine; il Duomo e il sito Unesco di piazza Grande e il lambrusco; il Museo Ferrari di Maranello, il Mef di Modena e le collezioni private. Le ricchezze del territorio si promuovono con il marketing e le strutture preposte allo sviluppo del turismo, ma anche attraverso la diffusione della conoscenza e della cultura dell’accoglienza, creando consapevolezza e accrescendo l’autostima di tanti soggetti del territorio. Operatori commerciali e attività ed esercizi che sono più a contatto con i turisti (alberghi, bed & breakfast, strutture ricettive, negozi, ristoranti, tassisti…) possono trasformarsi in preziosi “Punti amici del turista”, dare informazioni e suggerimenti a chi arriva da fuori con cortesia e precisione.

È questa la filosofia alla base del progetto “Benvenuto turista” – già sviluppato con successo dai Comuni di Modena e, in modo congiunto, di Maranello, Fiorano Modenese e Formigine, con la collaborazione della Provincia – che quest’anno viene riproposto in sinergia e con scambi di visite, allargando l’area di riferimento. Corsi brevi, gratuiti (a parte 8 euro per il materiale didattico d’inglese) e a numero chiuso, che da una parte portano gli iscritti a scoprire con visite guidate le attrattive artistiche, storiche e paesaggistiche, e dall’altra insegnano elementi di inglese per comunicare con gli stranieri e, nella nuova edizione, anche a familiarizzare con gli strumenti e i temi del marketing dell’accoglienza turistica.

Il progetto “Benvenuto turista” edizione 2013 – al quale collaborano anche Confesercenti, Confcommercio, Lapam e Cna – sarà presentato pubblicamente lunedì 14 ottobre alle 21 al Mef, Museo casa Enzo Ferrari di Modena, con ingresso da via Soli 101. Nel corso della serata sarà ancora possibile iscriversi ai corsi sia per i modenesi, sia per gli interessati di Maranello, Fiorano o Formigine (per l’accesso vale l’ordine di arrivo delle domande).

Prima della serata di lunedì 14 per informazioni e iscrizioni a Modena (sono 70 i posti disponibili) occorre rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 al servizio Turismo del Comune di Modena, via Galaverna 8, tel. 059 2032894 (e-mail vzappate@comune.modena.it). È possibile anche utilizzare il form on line su internet (http://turismo.comune.modena.it/it/iscrizione-al-corso-benvenuto-turista).

Gli operatori di Fiorano Modenese e Maranello, invece, possono contattare l’ufficio Iat (informazioni e accoglienza turistica) al numero di telefono 0536 073036 (tutti i giorni dalle 10 alle 13, dal lunedì al sabato anche dalle 14 alle 17), presentarsi di persona all’ufficio all’ingresso del Museo Ferrari di Maranello o inviare una e-mail a iat@maranello.it.

Gli operatori di Formigine, infine, possono contattare il Servizio Turismo al tel. 059 416244 o 416368 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13, e-mail turismo@comune.formigine.mo.it) oppure il Punto informativo turistico, al numero 059 416145 (sabato e domenica, e-mail castello@comune.formigine.mo.it).

Al termine del percorso formativo, sarà rilasciato un attestato di partecipazione e consegnata una vetrofania plurilingue che segnala al visitatore come l’attività svolga anche il servizio di punto amico del turista. Attraverso un codice “QR”, la vetrofania permetterà inoltre di accedere a informazioni turistiche sul territorio. I partecipanti riceveranno periodicamente una newsletter dedicata agli eventi in programma.

 

I CORSI A MODENA, DISPONIBILI 70 POSTI

Conoscenza di territorio e attrattive turistiche, inglese, marketing dell’accoglienza

Il progetto “Benvenuto turista” mira a formare soggetti consapevoli delle risorse turistiche offerte da Modena e dalle zone circostanti, così da rendere il nostro territorio più accogliente per i turisti italiani e stranieri. Per conseguire l’obiettivo si cercherà di far acquisire a un massimo di 70 partecipanti, attraverso lezioni teoriche e visite guidate, la conoscenza delle attrattive di Modena e del territorio dei Comuni di Fiorano Modenese, Formigine e Maranello, delle basi della lingua inglese e di elementi di marketing turistico. Il modulo di conoscenza del territorio è fondamentale e solo la frequenza ad almeno il 70 per cento degli incontri di questo modulo (due sono teorici alla Palazzina Pucci di via Canaletto 110 e per il resto si tratta di cinque visite guidate) darà diritto all’attestato finale e alla vetrofania. Le visite previste a Modena riguardano il centro storico (Palazzo Ducale, piazza Grande, Palazzo Comunale, Duomo, Musei del Duomo) e Palazzo dei Musei, ma anche collezioni private di auto e Mef. Anche per le attività modenesi partecipanti si prevede di organizzare visite sul territorio dei tre Comuni che condividono il progetto: al Museo Ferrari di Maranello, Castello di Formigine e Castello di Spezzano e Museo della ceramica.

Il modulo di inglese punta a fornire elementi di base utili a dare informazioni, gestire conversazioni e situazioni di emergenza e difficoltà. I corsi sono strutturati su 8 lezioni da 2 ore ciascuna. Unico costo: 8 euro per il materiale didattico. Il corso di inglese si svolgerà alla Palazzina Pucci di via Canaletto 110 il giovedì pomeriggio in due turni (ottobre-novembre o dicembre-gennaio) ed in due diverse fasce orarie (14,30-16,30 oppure 16,50-18,50).

Le lezioni di “Marketing dell’accoglienza turistica” rappresentano la novità di quest’anno e mirano a fornire gli strumenti per migliorare la capacità di accoglienza attraverso la personalizzazione dell’offerta, il superamento delle aspettative e l’anticipazione dei desideri del cliente, la gestione dei reclami. Il corso, in 4 incontri da tre ore ciascuno, si terrà da dicembre 2013 a gennaio 2014, in date, luoghi e orari ancora da definire.

Prima della serata di presentazione pubblica del progetto al Mef, lunedì 14 alle 21, nella quale sarà ancora possibile iscriversi, per informazioni e iscrizioni a Modena occorre rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 al servizio Turismo del Comune, via Galaverna 8, tel. 059 2032894 (e-mail vzappate@comune.modena.it).

È possibile anche compilare direttamente il form già disponibile on line (http://turismo.comune.modena.it/it/iscrizione-al-corso-benvenuto-turista).

 

Castello-spezzanoA MARANELLO, FORMIGINE, FIORANO

Corsi d’inglese a più livelli, marketing e visite guidate sul territorio e a Modena

Il percorso formativo per le attività dei Comuni di Fiorano Modenese, Formigine e Maranello prevede corsi di lingua inglese che permettano alle attività di interagire con i visitatori stranieri, visite guidate sul territorio e a Modena per conoscere in prima persona le attrazioni turistiche e farsene testimonial, un corso di marketing turistico che si concentrerà sugli aspetti di comunicazione e servizio per migliorare la capacità di fare accoglienza.

Nel dettaglio, il corso di inglese prevede la simulazione di conversazioni in lingua inglese a tema turistico, tramite l’acquisizione degli strumenti linguistici necessari a dare informazioni turistiche, condurre semplici trattative commerciali, gestire conversazioni al ristorante o al bar, gestire situazioni di emergenza e difficoltà. I corsi sono strutturati su 8 lezioni da 2 ore ciascuna. Unico costo: fotocopie di dispense a carico dei corsisti 8 euro a corsista). Essendo al terzo anno di attività progettuale e avendo ricevuto richieste in merito, si sono prospettati tre livelli diversi, che vengono determinati attraverso un test: principiante/falso principiante, elementare, pre-intermedio. I corsi partiranno il 22 ottobre e finiranno a dicembre. Si terranno il martedì e giovedì sera dalle 20 alle 22 a Fiorano o Maranello. I posti disponibili sono in questo caso 45.

Le lezioni di “Marketing dell’accoglienza turistica” rappresentano la novità di quest’anno, un corso unico a cui possono partecipare operatori dei 4 comuni – quindi anche Modena. Il corso si terrà da dicembre 2013 a gennaio 2014, in date e orari ancora da definire. Si tratta di 4 incontri da tre ore ciascuno, che si terranno sui territori comunali, probabilmente in modalità “itinerante”. Il corso mira a fornire gli strumenti per migliorare la capacità di accoglienza attraverso la personalizzazione dell’offerta, il superamento delle aspettative e l’anticipazione dei desideri del cliente, la gestione dei reclami.

Infine, le visite guidate sul territorio: lo scopo è migliorare la conoscenza delle attrattive del territorio e degli strumenti a disposizione del turista, dagli uffici d’informazione al materiale cartaceo, sviluppare relazioni con la rete istituzionale, i referenti per il turismo e le strutture museali. Le visite si terranno a febbraio e marzo 2014, in date e orari da definire. Per allargare gli “orizzonti territoriali” dei partecipanti si prevede di portare le attività della provincia anche nel capoluogo. Sono previste visite guidate al Castello di Spezzano e Museo della ceramica, al Castello di Formigine, Museo e Centro documentazione, al Museo Ferrari di Maranello, al centro storico di Modena e al Mef, Museo casa natale Enzo Ferrari di Modena.

Per iscriversi gli operatori di Fiorano e Maranello possono contattare l’ufficio IAT: tel. 0536.073036 (tutti i giorni 10-13, lun-sab anche 14-17) o inviare una mail a iat@maranello.it. Gli operatori di Formigine possono contattare il Servizio Turismo al tel. 059.416244/368 (lun-ven 9-13) – turismo@comune.formigine.mo.it o il Punto informativo turistico, al tel. 059. 416145 (sabato e domenica – castello@comune.formigine.mo.it).

 

SONO GIÀ 138 I PUNTI AMICI “DIPLOMATI”

Con il progetto hanno già ricevuto attestato e vetrofania identificativa 60 attività nel 2012 a Modena e 78 a Maranello, Fiorano e Formigine dove l’esperienza è nata nel 2011

Il progetto “Benvenuto turista, informare attraverso il territorio”, che quest’anno si svolge in sinergia tra il Comune di Modena e quelli di Maranello, Fiorano Modenese e Formigine, ha già all’attivo, con la partecipazione anche della Provincia di Modena, un anno di esperienza nel capoluogo e due anni nei tre comuni congiunti. Le attività che hanno portato a termine con successo l’esperienza frequentando i corsi e ricevendo così attestati e vetrofanie o adesivi identificativi e diventando così “punti amici del turista “ sul territorio, sono in tutto 138: 60 a Modena e 78 nei tre Comuni.

A Modena si tratta di otto esercenti, due agenzie di viaggi e turismo, venti strutture ricettive (hotel, bed & breakfast, ostelli, camper e residenze), undici bar ristoranti e gastronomie, diciannove taxi. A tutti al termine dell’esperienza, oltre a materiale illustrativo, è stato fornito un book con schede in italiano e in inglese consultabili dai turisti (con orari di musei e monumenti, modalità per le visite, eventi), tenuto poi aggiornato con invio di schede e implementazioni da parte dell’Ufficio informazioni e accoglienza turistica (Iat), attraverso una newsletter settimanale.

A Maranello, Fiorano Modenese e Formigine, le 78 attività che hanno completato i percorsi sono cinque farmacie ed erboristerie, cinque negozi di prodotti tipici, 12 aziende agricole o realtà artigianali, una tabaccheria, 8 ristoranti/pizzerie, 16 tra hotel, agriturismi, bed & breakfast e affittacamere, tre tassisti, 10 bar, cinque agenzie viaggi e di servizi turistici, un negozio di gadget Ferrari, quattro attività aderenti a un consorzio di promozione turistica, due edicole, una struttura di interesse turistico, un camper club, due negozi di fotografia, e due uffici marketing di industrie ceramiche. A tutti, al termine dell’esperienza, è stata fornita una mappa dei territori comunali con schede in italiano e inglese delle principali attrattive turistiche. Viene, inoltre, inviata una newsletter mensile con gli eventi in programma.

Museo_Ferrari_Maranello

 

 

 

 
















Ultime notizie