Poviglio: regolari gli atti amministrativi del primo semestre 2013


E’ un giudizio positivo quello emerso dalla verifica sulla regolarità degli atti amministrativi del primo semestre 2013 del Comune, presentato nel corso della seduta di Consiglio comunale di venerdì 27 settembre.

Il controllo è un atto imposto dalla legge nazionale che i comuni hanno l’obbligo di effettuare ciclicamente per la verifica degli atti emanati attraverso l’esame di un campione estratto a sorte. L’obiettivo è quello di rilevare la legittimità dei provvedimenti e registrare gli eventuali scostamenti rispetto alle norme legislative, statutarie e regolamentari vigenti, migliorando la qualità degli atti e indirizzando l’attività dell’ente locale verso percorsi semplificati e che garantiscano la massima imparzialità.

I controlli del Comune di Poviglio hanno riguardato 12 atti amministrativi e sono stati eseguiti da una commissione tecnica formata dal Segretario Generale e dal Vice Segretario del Comune, dai Responsabili del Settore Finanziario, dei Servizi Sociali e dell’Ufficio Tecnico.

Tra gli altri punti all’ordine del giorno del Consiglio, la modifica del regolamento per la gestione associata dei servizi di Segreteria comunale. nel corso della seduta, infatti, è stata sciolta la precedente convenzione tra i comuni di Poviglio, Castelnovo Sotto, Boretto e Brescello e approvata quella tra i comuni di Poviglio, Boretto, Brescello e Guastalla, che comporterà un risparmio finanziario per l’ente.

La convenzione avrà durata fino al 31 dicembre 2014.