Una delegazione della città di Strzegom in visita a Pavullo per rafforzare il gemellaggio


Strzegom-pavullo-gemellaUna delegazione ufficiale della città polacca di Strzegom, gemellata dal 2005 con Pavullo nel Frignano, ha visitato nei giorni scorsi il capoluogo del Frignano, nell’ambito degli scambi culturali ed economici instauratisi fra le due comunità. La rappresentanza polacca era composta dal vice sindaco Wieslaw Witkowski, dai consiglieri comunali Jadwiga Wroblewska e Piotr Masor, dalla segretaria comunale Iwona Fun – Budziszyn e dallo scultore Jerzy Zysk. Il soggiorno a Pavullo, è avvenuto in concomitanza con la 3a Festa Provinciale dell’Aseop, l’associazione di volontariato che si occupa della lotta alle malattie oncoematologiche dell’infanzia. Durante la loro permanenza, gli ospiti hanno visitato, accompagnati dall’assessore al turismo, commercio e attività produttive Katia Salsi, la città di Modena, in particolare il Duomo, la Ghirlandina, Piazza Grande e il centro storico e il Museo Ferrari di Maranello, oltre ad alcune eccellenze culturali e imprenditoriali del Frignano, come il castello di Montecuccolo e un caseificio specializzato nella produzione di Parmigiano – Reggiano di montagna. La delegazione è stata anche ricevuta in forma ufficiale nella sala consiliare del municipio di Pavullo dal Sindaco Romano Canovi e dalla giunta.

La città di Strzegom, che conta circa 30.000 abitanti, si trova nel sud della Polonia, non lontano dal confine con la Repubblica Ceca e la Germania, nella regione della Bassa Slesia, e ha fra le sue peculiarità la presenza di cave di granito pregiato, dalle quali si estrae una pietra di grande qualità, alla quel è dedicata un’importante fiera. E proprio durante l’ultima edizione della Fiera del Granito, tenutasi lo scorso giugno, una delegazione pavullese ha fatto visita alla città polacca.