Doppio appuntamento a Vignola e Serramazzoni con la musica di “Artinscena”


CinemaIl festival di musica, teatro e danza “Artinscena” prosegue domani venerdì 19 luglio con un doppio appuntamento musicale. A Serramazzoni, in Piazza Tasso, a partire dalle ore 21,00 ha luogo un omaggio al cinema italiano e internazionale.

“Cinema!” è un concerto dedicato ai maestri italiani quali Rota e Morricone, per poi spostarsi alle melodie che hanno fatto la storia del cinema americano. La voce di Sabrina Gasparini, accompagnata dal violino di Gentjan Llukaci e dal pianoforte di Denis Biancucci rende omaggio alle indimenticabili melodie di film che hanno fatto la storia del cinema.

Gentjan Llukaci – Violino. Nato a Tirana, si diploma in violino presso l’Accademia di Belle Arti della città con il massimo dei voti nel 1991. Ha svolto in Albania un’intensa attività concertistica, sia come solista che in varie formazioni, facendo parte dei primi violini dell’Orchestra della Radio Televisione Albanese, dell’orchestra dell’opera e balletto, della Filarmonica di Durazzo e di Tirana. Nel 1992 si stabilisce in Italia e insegna presso l’Istituto Musicale di Riccione oltre a collaborare con l’Orchestra Sinfonica Marchigiana. Dal 2009 fa parte del gruppo Ensemble d’Autore, partecipando in duo, trio e quartetto a varie rassegne musicali del nord Italia.

Sabrina Gasparini – Voce. Da oltre 20 anni è apprezzata interprete. Vanta collaborazioni con i migliori musicisti del territorio, spaziando da generi jazz e swing alla canzone d’autore italiana ed europea, nella quale ha dimostrato la sua anima interpretativa in cui si distingue. La sua intensa ricerca interpretativa, la porta ad affrontare generi “dotti” quali canzoni ebraiche yiddish, tango e canzoni popolari. Propone concerti tematici sulle grandi voci femminili e sui testi delle scuole cantautorali italiane. Svolge ampia attività di coordinamento e gestione di rassegne ed eventi musicali. Presidente dell’Associazione Salotto Culturale Aggazzotti di Modena.

Denis Biancucci – Pianoforte. Diplomato a pieni voti presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna, si è perfezionato successivamente alla “Guildhall School of Music and Drama of London” con il M° James Gibb. Ha ottenuto importanti riconoscimenti e affermazioni in concorsi nazionali e internazionali.

L’attività professionale verte su un repertorio pianistico che spazia dalla musica classica alla musica contemporanea sino ad arrivare al jazz. Ha registrato per la Radio e per la Televisione e ha inciso per la WarnerChappellMusic.

Attualmente è pianista ufficiale e direttore di scena del Musical “La Bella e la bestia” nel 2010/2011 e direttore d’orchestra di “Mamma mia” 2011/2012 programmati al Teatro Brancaccio a Roma. Primo pianoforte al Teatro Nazionale di Milano del Musical “La febbre del sabato sera” stagione 2012/2013.

E ancora, sempre venerdì 19 luglio a Vignola, in via Garibaldi a partire dalle ore 21, il duo composto dal tenore Gianfranco Cerreto e da Ivana Zincone al pianoforte intrattiene con il concerto “Da Napoli a Buenos Aires”.

Il duo e propone un viaggio che attraversa l’oceano e gli anni sulle ali di ritmo e vocalità coinvolgenti. Si inizia con la canzone partenopea e si approda in Argentina con le sensuali atmosfere della Milonga e del Tango, passando attraverso il “Paese che non c’è” ovvero Youkali, Tango-habanera di Kurt Weill…

Gianfranco Cerreto, diplomato in canto al Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria, si è perfezionato approfondendo poi la propria tecnica vocale e interpretativa con G. Ravazzi ed attualmente con Sherman Lowe. Ha partecipato a numerosi ruoli tenorili in opere quali “L’elisir d’amore”, “La Traviata”, “Gianni Schicchi”. Oltre che nel teatro e nella musica da camera costante è il suo impegno nella musica sacra.

Ivana Zincone, diplomata al Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria si è perfezionata con A. Careggio e P.N. Masi. Svolge attività concertistica in varie formazioni da camera in tutta Italia, con repertori che spaziano dalla musica classica, al tango alla musica da film senza dimenticare le espressioni della musica sacra e del Novecento.

Gianfranco Cerreto ed Ivana Zincone si sono esibiti insieme in numerose città italiane per Enti ed Associazioni Musicali di rilievo riscuotendo sempre consenso di pubblico e di critica per la piacevolezza dei programmi proposti, l’affiatamento e la comunicatività delle interpretazioni. Il duo, formatosi nel 2007, ha un repertorio che spazia dalla liederistica tedesca alla chanson francese di G.Fauré, E.Satie, F.Poulenc, senza tralasciare la romanza italiana, pagine importanti della musica sacra e celebri songs americane; inoltre accanto a programmi comprendenti musiche classiche per eccellenza, il duo ne propone altri in cui trovano posto accattivanti e spensierati motivi di musiche da film e canzoni degli anni ’30 e 40 impressi nella memoria di tutti.

“Artinscena”, organizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Modena, torna sabato 20 luglio con l’atteso appuntamento dedicato alla serata Zelig: a Prignano sulla Secchia, Giovanni Vernia, Marco della Noce e Andrea Barbi faranno ridere i presenti. Mentre a Guiglia il Fellini Rimini Ensamble intrattiene con un omaggio a Nino Rota ed Ennio Morricone e a Frassinoro prende il via la settimana matildica con ricostruzioni storiche, spettacoli, animazioni e giochi e attività per i bambini.