Coldiretti Modena: dalla Corea per conoscere la filiera agricola italiana


delegazione-KREIUna delegazione dell’Istituto coreano di economia agraria (KREI – Korean Rural Economic Institute) è stata ospite di Coldiretti Modena per conoscere Campagna Amica e il progetto per la Filiera Agricola Italiana. L’appuntamento si inseriva nell’attività coordinata dalla professoressa Paola Bertolini del Dipartimento di Economia “Marco Biagi” dell’Università di Modena e Reggio Emilia volta ad approfondire temi legati allo sviluppo rurale e il ruolo della donna nel contesto agricolo.

L’obiettivo della dott.ssa EunMee Jeong e dei suoi colleghi – informa Coldiretti – è di studiare forme di valorizzazione della produzione agricola e di recupero di valore per i produttori con particolare attenzione alla filiera corta, la produzione biologica, la vendita diretta. “Gli stessi obiettivi di Coldiretti – ha sottolineato Lorella Ansaloni, responsabile Donne Impresa Coldiretti, nell’accogliere i ricercatori – che nel 2009 ha lanciato il progetto per una Filiera Agricola Tutta Italiana per valorizzare il vero Made in Italy, dare valore aggiunto agli agricoltori, riequilibrare i rapporti di forza all’interno della filiera agroalimentare e consentire ai consumatori di fare acquisti sani e consapevoli.”

Dopo un incontro a tavolino nel corso del quale è stato presentato agli ospiti coreani il progetto di Coldiretti e offerto uno spaccato dell’imprenditoria femminile agricola, la delegazione si è spostata sul campo per toccare con mano lo realtà delle imprese modenesi.

Oggetto della prima visita è stata l’Azienda Agricola Il Ciliegio di Serramazzoni, condotta da una giovane imprenditrice che, dopo aver rilevato l’azienda agricola frutticola del nonno, ha avviato la vendita diretta e un laboratorio di trasformazione per frutta e verdura che offre servizi anche alle altre aziende del territorio. La conduzione femminile dell’azienda e la tipologia di attività svolta hanno suscitato un grande interesse da parte dei ricercatori che ne faranno un caso di studio nell’ambito dei programmi di lavoro del KREI.

Di seguito il gruppo si è spostato nella Bottega di Campagna Amica di Modena un vero e proprio negozio agricolo in città dove trovano spazio i prodotti a marchio Campagna Amica, rigorosamente agricoli e italiani controllati e garantiti. Sono gestite da imprese agricole – singole o associate – che vendono i propri prodotti e quelli degli altri agricoltori della Rete. Per questo, pur non essendoci la presenza fisica costante di tutti i produttori, si possono ritrovare tutti i vantaggi della vendita diretta in città: prodotti freschi, sani, sicuri, di origine italiana certificata, a prezzi sostenibili.