Venerdì 21 giugno inaugura la 143° Fiera di San Giovanni e torna la Notte Bianca a Spilamberto


Inaugura domani la 143° Fiera di San Giovanni. Venerdì 21 giugno dalle 7 alle 13 sotto il Torrione Medievale Biospilla, il mercato dei prodotti di agricoltura biologica, biodinamica e del commercio equo e solidale. Dalle 19 alle 23 in via Monache “Cena del Pellegrino” a cura dell’associazione Confraternita di San Bartolomeo.Dalle 19.30 la “Sfilata inaugurale” lungo le vie del centro storico con i Magnifici 7 di Spilamberto (Aceto Balsamico Tradizionale, Nocino, amaretti, ciliegie, Parmigiano Reggiano, salumi e Lambrusco). Allo “Sproloquio” del Marchese e del suo Fattore seguirà l’inaugurazione con l’intervento delle autorità. Dalle 20, in via S. Giovanni, “La via dello sport” presenta “La Notte Bianca degli Atleti”; con Palestra Life Active, Associazione Fruste Infuocate e altre società sportive. Dalle 20, nel Piazzale di via Monache, l’Osteria degli Obici presenta “We love white night…” aperitivo musicale accompagnato da Dj Set. Alle 20, in angolo Via Roncati- V.le Rimembranze, “Fair: Open & Integrative”, Dj Set aperitivo equo della fiera; a cura di Area integrata-Politiche giovanili per la famiglia e per l’immigrazione dell’Unione Terre di Castelli, Overseas. Alle 20, in via S. Adriano, “La via delle fiabe” presenta “Questo l’ho costruito io…”; laboratori creativi per bambini e spettacoli interattivi. In via S.Adriano, alle 20, “Degustazioni al chiar di luna…” con musica dal vivo presso il Bar-Caffetteria Zucchero Filato. Alle 20.30, in via Obici, aprono le Officine di via Obici con “Tenera è la notte” e inaugurazione della “Mostra retrospettiva Emilio Giusti” nella ricorrenza dei cent’anni dalla nascita. Alle 21, presso l’Anfiteatro Pazienza “Mo pensa te Live show 2013” con TRC e Andrea Barbi. Alle 21, in viale Rimembranze esibizione musicale di Beppe Cavani e Marco Formentoni alla Caffetteria del Viale. Alle 21.30 presso il Cortile d’Onore della Rocca Rangoni ”Le Ragioni delle Mani”, reading musicato di Emidio Clementi e Corrado Nuccini; a cura de Le Officine di Via Obici. Inoltre la 27° Rassegna Campanaria Interprovinciale “M° Eugenio Storci”. Alle 22, in piazza Caduti Libertà “Paul Venturi e Max Sbaragli feat Stephanie Guizzoni”; a cura di Gelato. Dalle 22 alle 24 Parco Rocca Rangoni, Le Officine di Via Obici presentano spettacolo di danza de “La Capriola”: la compagnia MD Danza e BlackSoulzDanceCrew presentano tre performance “Empatia”, “Ludi-Forme” e “A modo mio”, omaggio a Lucio Dalla. Alle 23 nel piazzale di Via Monache L’Osteria degli Obici presenta “All night long…Notte Bianca Party” open disco bar con gruppo live e Dj Set. Dalle 24 alle 02, in piazzetta della Foca, via San Giovanni, “Le Officine di Via Obici” presentano lo spettacolo musicale itinerante “La Nuova Banda di Quartiere”. Alle 01 in piazza Caduti della Libertà “Dai teatrini Futuristi: PNEumanaTura – lavoro in tragicomico” di Daniel Marroni, Andrea Cavani, Andrea Zanni e Alan Pilotto a cura di Gelato. Dalle 02 alle 03 nel Cortile d’Onore di Rocca Rangoni, prosegue lo spettacolo musicale itinerante con “La Nuova Banda di Quartiere” a cura de Le Officine di Via Obici. Alle 04 in Piazza Roma “Abc dal biasànot…”, amaretti bomboloni e caffè.

Apertura padiglioni espositivi dalle 20.30 alle 24 (Aceto Balsamico Tradizionale di Modena attrezzatura per abetaia, prodotti tipici, agricoltura, industria, artigianato, gastronomia locale).

Dal 21 al 24 giugno sarà inoltre possibile effettuare visite al Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, nella Villa Comunale Fabriani. Durante la fiera (dalle 20 e la domenica dalle 16) anche “il Nocino come lo si fa e come lo si gusta” organizzato dall’Ordine del Nocino Modenese. Presso la sede dell’Ordine nel Torrione Medievale sarà possibile effettuare degustazioni di Nocino Biologico e ricevere informazioni sulla produzione artigianale del liquore tradizionale modenese. Si potrà visitare anche l’Antiquarium, presso il Torrione Medievale. Tra le mostre e le attività ricordiamo “Il Ducato Estense nella cartografia antica e nella ritrattistica di corte: due secoli di storia modenese” presso la Rocca Rangoni. Apertura dalle 20 alle 23.30 il giorno 20; dalle 20 alle 23.30 i giorni 21 e 24; dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 23.30 nei giorni 22 e 23. A cura della Galleria d’Arte Ossimoro in collaborazione con il Comune di Spilamberto, il Comune di Mirandola, la Fondazione di Mirandola, la Banca Popolare dell’Emilia Romagna ed alcuni investitori privati. Hera in piazza Caduti della Libertà promuove le buone pratiche della raccolta differenziata e mostra in anteprima alla cittadinanza il nuovo modello di cassonetti per la raccolta dei rifiuti non riciclabili con calotta intelligente. Inoltre, sarà possibile visitare la 14° Collettiva Amici dell’Arte di Spilamberto, in via S. Adriano 28 e nella Corte d’Onore della Rocca Rangoni AIS-Associazione Italiana Sommeliers organizzerà iniziative e degustazioni.