Vignola: alla vista dei carabinieri getta a terra un involucro contente hashish. Arrestato




carabinieri_2002Ieri notte a Vignola,  nel corso di un servizio perlustrativo, i carabinieri della locale Tenenza, hanno tratto in arresto in flagranza reato, N.M.L.,  tunisino, classe 1980, dimorante a Vignola, non in regola norme soggiorno, celibe, disoccupato e pregiudicato, poiché resosi responsabile resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Poco prima l’uomo, mentre si trovava in via Trento e Trieste, alla vista dei militari dell’arma, si è allontanato velocemente gettando a terra involucro in cellophane che successivamente recuperato risultava contenere grammi 6 (sei) sostanza stupefacente tipo hashish. Raggiunto, è stato fermato dai militari operanti dopo aver ingaggiato con loro una lieve colluttazione. Uno dei militari ha riportato la distorsione della mano destra (3 giorni di prognosi).

L’arrestato, giudicato per direttissima nel pomeriggio di oggi 29 aprile, è stato condannato a 10 mesi con traduzione in carcere al Sant’Anna di Modena.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013