Claudio-Pistoni-ph-KevinSi è svolta stamattina la conferenza stampa per la presentazione del programma del Maggio Fioranese 2013, organizzato dal Comitato Fiorano In Festa e patrocinata dal Comune di Fiorano Modenese. Erano presenti Francesco Iseppi di CNA, Carlo Alberto Valentini di Confesercenti, l’Assessore per il Turismo e per le Attività Produttive del Comune di Fiorano Sergio Pederzini, l’Assessore alle Politiche Ambientali e alla Promozione Sportiva Marco Busani, Sergio Romagnoli di Lapam Federimpresa, Giancleofe Puddu della GP EVENTI e il Presidente del Comitato Fiorano in Festa Gian Carla Moscattini, che ha aperto l’incontro.

L’Avvocato Mascattini ha voluto sottolineare come anche quest’anno, nonostante le risorse siano sempre più ridotte, abbiano lavorato per costruire una serie di incontri, eventi, appuntamenti che richiameranno famiglie, giovani, bambini e anziani, tutti insomma saranno benvenuti a questa manifestazione che caratterizza la città di Fiorano. Inoltre a chi critica l’utilizzo si risorse economiche per momenti di svago risponde che in un momento come questo in cui le famiglie non riescono più a uscire di casa anche nei week end per andare al ristorante o a teatro il Comitato e il Comune offrono il modo di divertirsi un po’ tutto a costo zero e a chilometri zero.

Una caratteristica peculiare dell’Edizione 2013 del Maggio Fioranese sarà la lunghezza: infatti quest’anno inizierà nel week end dell’11 e 12 maggio, ma domenica 5 maggio verrà mantenuto il primo incontro della rassegna “Fiorano incontra gli autori” e in via Vittorio Veneto sarà presente “Mercato della Toscana – Qualità sul banco”. Un seconda caratteristica peculiare di questa edizione è la presenza, nell’ultimo week end di maggio (24-25-26 maggio), del Festival della Green Economy di Distretto, caratterizzato anche da una “Notte green” di musica live nei locali del centro che durerà dalle 24 alle 02.00.

Raggiunge quest’anno la nona edizione la rassegna “Fiorano incontra gli autori”, organizzata da Roberto Armenia per il Comitato Fiorano In Festa e Lapam Confartigianato Imprese, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale. Si comincia domenica 5 maggio con Walter Veltroni, si prosegue il 12 con lo psichiatra e scrittore Vittorino Andreoli e si conclude il 19 con Giuseppe Bortolussi, direttore dell’Associazione Artigiani e Piccole Imprese di Mestre, perché la settimana successiva al mattina si svolge il festival della green economy.

Di alto livello anche gli spettacoli: si comincia l’11 maggio con la Wao World’s Atmospheres Orchestra, domenica 12 lo spettacolo è con gli Sneakers International Depeche Mode Tribute, il 18 si balla con i Rulo Miami Sound, domenica 19 spazio sul palco salgono gli allievi della scuola di balletto “Dancing Time” del G.S. Libertas Fiorano con lo spettacolo di balletto Enigma e una sera dedicata al flamenco

Sabato 25 maggio nell’ambito del green Economy Festival di Distretto, concerto con i Tazenda e Alberto Bertoli, poi Notte Green con “Musica dal vivo unplugged” nei locali fioranesi. Sempre il festival porta domenica 26 maggio i Blastema.

Anche nel 2013 si balla al Centro Commerciale Santa Caterina, in Piazza Cappelli ‘vediamoci in piazzetta’ per parlare di scrittura e di giovani talenti, mentre alle Casette Sassi e Guastalla ‘Fiorano in tilt’ offre uno spazio per i giovani con bar, intrattenimento e musica. Poi stand gastronomici, mercati, appuntamenti di cultura, sport e tempo libero. Fiorano da vivere… insieme.

Il programma completo si trova sul sito www.maggiofioranese.it

“Nonostante le difficoltà di bilancio e i difficili momenti che stiamo attraversando – dichiara il sindaco Claudio Pistoni – anche quest’anno riusciamo a presentare una edizione del Maggio Fioranese di alta qualità, capace di essere punto di riferimento per la nostra città e per il distretto, grazie all’impegno del Comitato Fiorano in Festa, degli sponsor, dei gruppi e delle associazioni che gestiscono gli spazi e gli eventi, dei commercianti, della struttura comunale e dei tantissimi volontari. A tutti va il ringraziamento dell’amministrazione comunale e della comunità. Recentemente siamo diventati città e il Maggio Fiorano evidenzia le eccellenze che hanno motivato la concessione del titolo. Soprattutto lo fa questa edizione 2013 che sarà affiancata dal Festival Green Economy di Distretto e che perciò avvicina al Maggio la nostra economia industriale, unendola alla cultura, alla scoperta delle emergenze naturalistiche, architettoniche e storiche, al paesaggio, ai monumenti, alla ricchezza di istituti e proposte culturali, sportive e del tempo libero in grado di rendere Fiorano un luogo speciale, nel quale la forza di 80 associazioni di volontario sociale, ambientale, sportivo, culturale, educativo, economico, politico, ogni giorno contribuiscono a mantenere alta la qualità di vita in una comunità viva e coesa. Vediamoci al Maggio”.

 

 

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013