Concluse a Castelnuovo Rangone le serate di ‘Antropolandia’ dedicate al “Viaggio nel cantiere della crescita”




logo-ApostrofoSi sono concluse a Castelnuovo Rangone le serate di ‘Antropolandia’ dedicate al “Viaggio nel cantiere della crescita”, quel lungo percorso che bambini e adolescenti percorrono non senza difficoltà e problemi. Per affrontarlo meglio insieme agli adulti di riferimento, genitori e insegnanti in particolare, si è parlato dei loro diritti fondamentali, scelti tra quelli della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia.

L’Associazione “L’Apostrofo” ringrazia il pubblico per la partecipazione dimostrata, il comitato modenese dell’Unicef che ha ideato l’evento e il Comune di Castelnuovo Rangone per l’entusiastica adesione al progetto.

Si ringraziano ancora i relatori, Prof.L.Iughetti, Dott.P.Pedrazzi, Prof.F.Balli, Prof.M.Porelli, Dott.M.Mariotti, che si sono alternati affrontando tematiche relative all’alimentazione e salute, al diritto di cittadinanza per una città e una scuola amiche dei bambini, al diritto all’ascolto dell’adolescente da parte dell’adulto nell’ottica di prevenire una sordità psicologica spesso nemmeno voluta.

L’Associazione “L’Apostrofo” riproporrà, nelle iniziative di Antropolandia, la divulgazione di tematiche di grande coinvolgimento sociale e auspica una positiva collaborazione con gli enti presenti sul territorio come in questo caso.

 

L’Apostrofo, Associazione Culturale

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013