Casalgrande: si calano dal tetto, forzano i videopoker e… fuggono a mani vuote


carabinieriSono andati a vuoto gli intenti furtivi dei ladri acrobati, ora ricercati dai Carabinieri di Casalgrande, che questa notte hanno rivolto le attenzioni furtive ad un’azienda che cura il noleggio e la riparazione di videogiochi per bar, in quanto le slot che hanno forzato non contenevano danaro trattandosi di macchine in conto riparazione. L’origine dei fatti intorno poco dopo l’una di questa notte con i Carabinieri della Stazione di Casalgrande che, su input della Centrale Operativa del Comando Provinciale reggiano, intervenivano presso una’azienda del luogo che tratta il noleggio e la riparazione di videogiochi per bar, curando il primo intervento pertinente un sopralluogo di furto. Giunti sul posto i Carabinieri avevano modo di accertare che ignoti ladri durante la notte dopo aver raggiunto il tetto e forzato il lucernario, si calavano all’interno dei locali che ospitano l’azienda forzando i videopoker con l’intento, andato a vuoto, di asportare danaro dall’interno dei cassetti delle macchine risultati essere tutti vuoti. I danni cagionati per la perpetrazione del furto sono in corso di esatta stima. Sulla vicenda i carabinieri di Casalgrande hanno avviato le indagini in ordine al reato di furto aggravato a carico di ignoti.