Bologna: 30 anni di scambi e soggiorni studio all’estero. Mostra a Palazzo d’Accursio


giovani_10Al via la stagione 2013 degli scambi e dei soggiorni di studio all’estero organizzati dall’Ufficio Giovani del Comune di Bologna. Quest’anno è sicuramente molto significativo, perché i progetti di scambi e soggiorni all’estero raggiungono il traguardo importante dei trent’anni.

L’Ufficio Giovani ha deciso di dedicare all’approfondimento sul significatodi questa esperienza una mostra fotografica, dal 15 al 21 marzo, nella Manica Lunga di Palazzo d’Accursio (Piazza Maggiore 6).

Inoltre, una prossima pubblicazione raccoglierà testimonianze, articoli e fotografie di molti degli oltre 15.000 giovani bolognesi che sono partiti e si sono fatti ambasciatori della città in giro per il mondo, dall’Australia agli Stati Uniti, dall’Africa all’Europa. E’ stato creato un blog, www.flashgiovani.it/inviaggiocolcomunedibologna, per tutti i nostriviaggiatori, accompagnatori, per i genitori che ci hanno seguiti e sostenuti in questi trent’anni e che vogliono condividere i loro ricordi.

I programmi di scambi e soggiorni di studio Estate 2013, oltre alle mete tradizionali come Australia, Francia, Gran Bretagna, Irlanda e Malta, aprono le porte ad una nuova destinazione: la Cina. I giovani viaggiatori bolognesi potranno così raggiungere una tappa importante, Hangzhou, città che Marco Polo definiva “la più nobile città del mondo e la migliore”.

Il programma è online sul sito www.giramondo.org dalla seconda metà di marzo in poi. Ci si potrà iscrivere direttamente dal sito, utilizzando il modulo online opportunamente compilato. Sono previste quote agevolate per situazione economicamente svantaggiate.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Giovani: 0512194637-4667 – giovani@comune.bologna.it