martedì, 21 Maggio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBolognaCastenaso: ruba il whisky e si guadagna la fuga lanciando un carrello...


PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO


Castenaso: ruba il whisky e si guadagna la fuga lanciando un carrello per la spesa contro la guardia giurata

carabinieri-castenasoE’ accaduto ieri sera all’interno dell’Ipercoop Centronova di via Villanova a Castenaso. Un rumeno di trentasette anni residente a Bologna, forse per riscaldarsi dalle fredde temperature invernali, aveva decido di “farsi un goccio”. L’uomo, operaio e senza precedenti di polizia, è entrato nel centro commerciale e si è diretto verso lo scaffale dei liquori per prendere una bottiglia di pregiato whisky. Al momento dell’acquisto però, invece di mettersi in fila come tutti gli altri ha proseguito in direzione dell’uscita senza acquisti, sperando che nessuno l’avesse notato. In realtà, una guardia giurata lo stava osservando e dopo aver constatato che ometteva di pagare la bottiglia, cercava di fermarlo per un controllo di scontrino. Il rumeno, accortosi di essere stato scoperto e che la guardia gli veniva incontro per il controllo, è scattato come un centometrista lungo il corridoio del supermercato, saltando e schivando i numerosi clienti con i loro pacchi natalizi e gareggiando con il personale di vigilanza che lo rincorreva. Ma vista la prontezza della guardia giurata che lo stava per acciuffare ha pensato di atterrarla lanciandogli contro un carrello per la spesa che il balordo, aveva “strappato” ad una cliente presente in galleria.

La movimentata scena non è passata inosservata ad un Carabiniere del Pronto Intervento dell’Arma di Medicina, libero dal servizio, che si trovava in fila alle casse unitamente alla famiglia. Il militare ha mollato la spesa ed è entrato in azione in soccorso della guardia e il fuggitivo è stato raggiunto e atterrato sotto gli occhi di tutti. In soccorso del Carabiniere sono arrivati anche i suoi colleghi dell’Arma di Castenaso e Granarolo dell’Emilia che hanno arrestato il ladro con l’accusa di rapina impropria ed accompagnato in caserma per la redazione degli atti di rito. La refurtiva, composta di una bottiglia di whisky, due pacchetti di cioccolatini e un termometro per vini, di quelli utilizzati dai sommelier, è stata restituita al legittimo proprietario. In data odierna il rumeno è stato tradotto nelle aule del Tribunale di Bologna, dove sarà processato col rito direttissimo.

PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO














PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO

Ultime notizie