Una boccata di ossigeno da 195 milioni di euro per gli Enti Locali e le aziende dell’Emilia-Romagna. Grazie alla legge regionale sul patto di stabilità territoriale, la Giunta della Regione Emilia-Romagna, ha sbloccato nel 2012 complessivamente quasi 200 milioni di euro di potenzialità di spesa per Comuni e Province che potranno usare le risorse che hanno in cassa per pagare fornitori e aziende che hanno già fatto opere sul territorio.
Degli oltre 195 milioni di euro di potenzialità di spesa rimessi in circolo nel sistema economico, 129 sono di provenienza della Regione, 40 di provenienza statale in base agli accordi tra le Regione Emilia-Romagna e il Governo per gli interventi a sostegno dei Comuni colpiti dal terremoto di maggio e 26 messi a disposizione  dagli enti locali  dell’Emilia-Romagna.

Per comuni della provincia di Modena sono stati sbloccati quasi 30 milioni di euro, mentre per i quattro comuni del Distretto oltre un milione e mezzo di euro.

Nel dettaglio:

  • Fiorano 367.145
  • Formigine 407.302
  • Maranello 186.718
  • Sassuolo 572.186

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013