Bologna, Adoc: apre lo sportello energia




Per avere consumatori più informati in materia di energia e gas, l’Adoc (Associazione nazionale per la difesa e l’orientamento dei consumatori) apre lo sportello Energia che risponde al numero verde 800-821212 (attivo dal lunedì al venerdì 9-13 e 14-18).

Consulenza e assistenza sono le linee operative di questo nuovo servizio garantito dall’Adoc che, insieme a sedici associazioni di categoria, ha promosso ‘Energia: diritti a viva voce’, progetto finanziato dalla Cassa conguaglio per il settore elettrico su disposizione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas. Con l’obiettivo di rendere i cittadini consapevoli dei loro diritti in materia energetica.

Numero verde, ma anche punto di assistenza locale perché ‘Energia: diritti a viva voce’ può contare su una rete di 45 sportelli informativi spalmati su 16 regioni. A Bologna, lo sportello si trova nella sede dell’Adoc Bologna in via Serena 2/2 (per informazioni, email: adocbologna@libero.it). Dove, dal lunedì al giovedì, legali e consulenti dell’Associazione sono a disposizione dei cittadini, alle prese con gli effetti (e le storture) dell’ormai avvenuta liberalizzazione del mercato energetico.

Punto di partenza del progetto, la liberalizzazione del settore che, se da un lato, ha movimentato il mercato in modo più favorevole al consumatore con l’ingresso di nuovi operatori, dall’altro ha creato criticità, come ad esempio comportamenti commerciali scorretti, situazioni di doppie fatturazioni o semplicemente difficoltà nel passaggio da un venditore all’altro.

A Bologna, lo sportello è aperto il lunedì dalle 10 alle 18, il martedì dalle 10 alle 14, il mercoledì dalle 14 alle 18 e il giovedì dalle 10 alle 18. Oltre a fornire risposte e soluzioni, gli operatori dell’Adoc saranno in grado di orientare i clienti dei servizi elettrico e gas tra le diverse offerte commerciali (anche attraverso l’ausilio del sistema “trova offerte” dell’AEEG); informarli su come sfruttare al meglio le opportunità della tariffa bioraria; dargli assistenza per ottenere o mantenere il bonus sociale gas/energia e assisterlo qualora si trovasse di fronte a problemi col proprio gestore.

Per il futuro, ‘Energia: diritti a viva voce’ prepara lo sbarco su I-Phone e Ipad con un App che consentirà di accedere ad una serie di servizi tra cui: l’elenco degli sportelli con relativa semplificazione nelle presa contatto con quello più vicino; un’area con le domande e le risposte più frequenti; un’area dedicata alla normativa vigente in materia di energia che darà la possibilità ad ogni consumatore di poter verificare la regolarità delle offerte proposte direttamente dal proprio cellulare.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013