Oggi incontro in Regione con i farmacisti sui nuovi ticket. “Lavoreremo insieme per affrontare i problemi organizzativi”




Un tavolo comune per affrontare i problemi organizzativi che derivano dalla manovra sui ticket varata ieri dalla Giunta regionale. E’ la conclusione dell’incontro tra l’assessore alle politiche per la salute Carlo Lusenti e i rappresentanti delle associazioni dei farmacisti che si è svolto questa mattina in Regione.

I farmacisti – che hanno apprezzato la scelta di modulare i ticket in base al reddito e salvaguardando le fasce più deboli della popolazione – hanno dato la loro disponibilità a lavorare insieme alla Regione per ridurre i disagi ai cittadini.

“Avevamo giudicato positivamente la proposta avanzata unitariamente dalle Regioni di reperire altrimenti le risorse tagliate dalla manovra finanziaria, per esempio attraverso una tassazione sui tabacchi – hanno dichiarato al termine della riunione le associazione – Non è stata imboccata questa strada e ci rendiamo conto dell’impatto che la scelta del Governo avrà sui cittadini, sul servizio sanitario e sugli operatori. Per questo ci siamo resi disponibili a collaborare sulle scelte compiute dalla Regione”.

L’incontro di oggi è servito a mettere a fuoco i vari aspetti organizzativi che la manovra (il cui valore annuo stimato dalla Regione oscilla tra i 70 e gli 80 milioni, rispetto ai 100 previsti dal decreto del Governo) comporta, dalla modulistica per la dichiarazione dei redditi all’aggiornamento dei software alla formazione.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013