Questa mattina a Spezzano, in Via Statale 83, il sindaco Claudio Pistoni e l’assessore alle politiche culturali Anna Lisa Lamazzi, hanno presentato alla stampa ‘Casa Corsini’, la struttura che sabato 21 maggio 2011, alle ore 16.30, verrà inaugurata per diventare centro civico, centro giovani, sede dell’Associazione Fiera San Rocco, dell’associazione Spes e dell’associazione Africa nel Cuore. E’ l’antico edificio in località Fredda, 750 metri quadrati coperti su due piani, accanto al quale sorgerà la piazza spezzanese.

La cerimonia sarà aperta dal saluto delle autorità: oltre a Claudio Pistoni e ad Anna Lisa Lamazzi, interverranno l’assessore alle politiche giovanili della Provincia di Modena Elena Malaguti e l’assessore alla cultura e sport della Regione Emilia-Romagna Massimo Mezzetti. Sarà presente il sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi. La cerimonia si concluderà con la benedizione dei locali e il taglio del nastro, per lasciare spazio ad una serie di attrazioni che si svolgeranno anche nella sala Civica da 99 posti, intitolata al giudice Giorgio Ambrosoli e nella sala prove musicale intitolata a Miriam Makeba.

Le performance avranno come protagonisti gruppi giovanili fioranesi: ‘Mucca Pit Stop’ performance by Gruppo Babele, la proiezione del video “CC 2011” in Sala Civica, music by EMM3 e Radio Antenna 1, break-dance performance by Wild Krash Crew & Alpha Family, mente il rinfresco sarà offerto dall’Associazione Fiera di San Rocco e dall’Associazione Nazionale Alpini.

La ex casa colonica di Via Statale 83 a Spezzano, da sempre chiamata Casa Corsini, è diventata un edificio pubblico polifunzionale che offrirà spazi e servizi rivolti in particolare ai giovani, ma in generale all’intera comunità. Ospiterà al proprio interno un centro giovani, luogo di incontro, aggregazione e creatività con postazioni internet, due sale prove musicali attrezzate e prenotabili dai gruppi amatoriali, una sala civica da 99 posti, affittabile, nonché la sede di associazioni del volontariato. L’Amministrazione Comunale ha ritenuto importante mantenere il nome di Casa Corsini, conosciuto e utilizzato da tutti i fioranesi e spezzanesi, ma al tempo stesso ha voluto intitolare la sala civica e le sale prove musicali rispettivamente alla memoria di Giorgio Ambrosoli e Miriam Makeba, esempi di impegno civile e militante.

Il sindaco Claudio Pistoni, nel corso della conferenza stampa, ha ricordato che Casa Corsini è diventata proprietà pubblica grazie al Piano Operativo Comunale Spezzano Centro. Infatti le nuove norme urbanistiche prevedono che i privati cedano alla comunità un ‘extraonere’ che in questo caso ha compreso la struttura già restaurata. E’ una casa storica e manterrà il toponimo, perché l’obiettivo è stato quello di muoversi sul doppio binario della tradizione e della tecnologia: tradizione nell’edificio, nel nome, negli arredi appositamente disegnati, nel progetto grafico; innovazione e tecnologia nel centro giovani e nella strumentazione a disposizione. Il sindaco ha poi ringraziato tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del centro, in particolare l’impegno di Cristina Gagliardelli e della proprietà per realizzare un intervento di qualità.

L’assessore Anna Lisa Lamazzi ha approfondito gli obiettivi principali: non spazi divisi, ma spazi in rete, con un’unica gestione perché deve essere un luogo di socialità e di scambio, capace di sviluppare la vivibilità del territorio. “La nostra volontà non è di creare un luogo per i giovani, ma un luogo dei giovani” e un punto di partenza per nuovi progetti e nuovi percorsi.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013