‘Tortura e forca: mito e realtà della giustizia di antico regime’: mercoledì incontro in biblioteca a Soliera


Mercoledì 18 maggio, alle ore 20.45, la Biblioteca Campori di Soliera ospita il secondo appuntamento del ciclo di incontri “Diritto, Diritti, Giustizia. Cosa insegna la Storia”, promosso dal Comune di Soliera, dall’Università della Libera Età e dalla Fondazione Campori, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

A prendere la parola saranno Giancarlo Angelozzi e Cesarina Casanova, entrambi docenti di Storia Moderna presso l’Università di Bologna. Il titolo della relazione sarà “Tortura e forca: mito e realtà della giustizia di antico regime”. Il tema mette a fuoco le procedure adottate dai tribunali criminali, molti decenni prima dell’uscita del celebre saggio, di stampo illuminista, “Dei delitti e delle pene” di Cesare Beccaria. Nella relazione vengono ricostruite sia le pratiche forensi che scandivano i passaggi dell’iter processuale – dalla denuncia alla sentenza – sia le auctoritates dottrinali seguite nelle tecniche degli interrogatori, nel vaglio delle prove, nell’uso che veniva fatto della tortura, nei margini concessi alla difesa degli imputati.

L’incontro sarà coordinato e moderato dal professor Elio Tavilla, docente di Storia del Diritto dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Ingresso libero.