Fiorano: ecco il piano di interventi sulla Pedemontana




Il Piano di interventi sulla Pedemontana, nel tratto di sette chilometri tra Fiorano e Maranello dove recentemente il limite di velocità è stata abbassato da 70 a 50 chilometri all’ora, sarà presentato lunedì 21 marzo dall’assessore provinciale alle Infrastrutture Egidio Pagani alle associazioni di categoria e alle organizzazioni degli autotrasportatori nel corso di un incontro promosso dalla Lapam.

La riduzione della velocità massima è stata stabilita dai tecnici per ragioni di sicurezza, la strada infatti è danneggiata in più punti da avvallamenti e buche a causa del traffico pesante, del maltempo e del gelo dei mesi scorsi.

«Per gli interventi di ripristino strutturale investiremo 400 mila euro – annuncia Pagani – ma questi lavori potranno iniziare solo in maggio, quando le condizioni meteo lo permetteranno, nel frattempo però saranno sistemate le situazioni più a rischio. In queste settimane, inoltre, nella stessa area saranno avviati anche lavori per 200 mila euro tra Casinalbo e Baggiovara, sulla Modena – Fiorano, mentre sulla Pedemontana è prevista in aprile l’apertura del tratto verso il reggiano, tra Sassuolo e Scandiano, così come l’inaugurazione della rotatoria su via Regina Pacis a Sassuolo realizzando la quale abbiamo eliminato l’ultimo semaforo».

Per Pagani si tratta «di interventi strategici per fluidificare il traffico e per garantire sempre maggiore sicurezza: a questi ben presto si aggiungerà il raddoppio delle corsie tra la rotatoria e via Ghiarola Vecchia, mentre continua per stralci la realizzazione della Pedemontana in direzione del Bolognese».



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013