Corso di formazione per i giovani fioranesi del Servizio Civile


I giovani che svolgono il Servizio Civile a Fiorano, Sassuolo e Prignano sulla Secchia stanno svolgendo un corso di formazione presso la Sala Blu di Fiorano e all’inizio del corso hanno ricevuto il saluto del sindaco Claudio Pistoni.

Il Servizio Civile Volontario presso il Comune di Fiorano si svolge nell’ambito del progetto “Per una comunità solidale 2010” rivolto ai giovani italiani, e nell’ambito del progetto “Giovani stranieri a Fiorano 2010”, rivolto ai giovani stranieri e comunitari residenti in Emilia Romagna.

Il progetto, che riguarda in particolare i servizi alla persona, prevede l’impiego di otto volontari italiani e di due giovani volontari stranieri o comunitari; le attività specifiche consistono in servizi di supporto all’assistenza domiciliare alle persone anziane, di aiuto a famiglie in condizioni di disagio sociale, appoggio e accompagnamento a disabili.

La durata del Servizio Civile Volontario è di dodici mesi, prevede un impegno settimanale di trenta ore e ai volontari in servizio spetta un trattamento economico di € 433,8 mensili, che viene erogato direttamente dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, mentre il servizio per i giovani stranieri o comunitari la durata è fissata in undici mesi, prevede un impiego settimanale di venticinque ore ed il compenso mensile, erogato direttamente dalla Regione Emilia Romagna è pari ad € 360.

Un giovane inoltre ha avuto la possibilità di svolgere il servizio civile presso Babele, il servizio organizzato dalla Parrocchia di Fiorano in collaborazione con l’Amministrazione Comunale per i ragazzi e i preadolescenti.

I giovani che svolgono il Servizio Civile presso il Comune di Fiorano sono stati scelti attraverso una selezione fra le oltre 50 domande ricevute e sono Lgoud Ahmed, Alice Bettelli, Laura Costi, Daniele Iaccheri, Antonella Miosi, Silvia Paternoster, Benedetta Petrolla, Sara Reale, Luca Ricchi, Jean Yao.