La Saletta Galaverni di Reggio compie cinquant’anni


La Saletta Galaverni di via dell’Aquila compie cinquant’anni e celebra questo importante anniversario con una mostra e la pubblicazione di un volume che documenta la lunga attività della galleria dal 1960 ad oggi.

Quello che è stato, per tanti anni, un luogo di incontro, di scambio di idee e di conoscenze, di esposizione di opere d’arte destinate agli appassionati e al vasto pubblico, apre i propri spazi a una mostra – che sarà inaugurata sabato 18 settembre, alle ore 18, presso la stessa Saletta – che propone alcuni degli artisti seguiti dalla Saletta negli ultimi anni, e di altri con cui si sta avviando una collaborazione: nel complesso, un panorama di molte delle tendenze e delle espressioni artistiche contemporanee. L’esposizione occupa anche locali della sinagoga – messa a disposizione dalla Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia – che si trova nella stessa via dell’Aquila, esattamente di fronte alla Galleria.

L’anniversario è occasione per l’edizione di un volume, ampiamente illustrato, che ripercorre i cinquant’anni di attività della Saletta, attraverso testi (Parmiggiani, Cerritelli), testimonianze (Adami, Assadour, Benati, Benedini, Della Torre, Iotti, Melioli), immagini fotografiche e una vasta sezione finale in cui sono elencati tutte le mostre, i cataloghi, le edizioni di grafica e di libri d’artista.

Nel volume, mentre Claudio Cerritelli svolge un breve commento critico su ciascuno degli artisti presenti nella mostra, Sandro Parmiggiani si sofferma sulla storia della Saletta, sul ruolo da essa svolto nella vita culturale di Reggio e su quello, fondamentale, che le gallerie ancora oggi possono avere all’interno del sistema dell’arte, e sull’importanza, per una comunità, della presenza di musei, mostre e collezioni d’arte. A questi temi, si collega idealmente la presentazione del libro “Regina di quadri. Vita e passioni di Palma Bucarelli” di Rachele Ferrario, che verrà presentato giovedì 23 settembre alle ore 18.30, nella sinagoga, con l’intervento dell’autrice e di Sandro Parmiggiani.

All’iniziativa che ricorda il cinquantenario della Saletta Galaverni hanno dato il proprio patrocinio il Comune di Reggio Emilia e i Musei Civici. L’esposizione resterà aperta fino a domenica 30 ottobre con i seguenti orari: dal lunedì alla domenica, 10,00 – 12,30; 16,00 – 19,30. Giovedì chiuso.

Info: Saletta Galaverni, via dell’Aquila 6/c, tel. 0522 434878 – cell. 335 6388448 e www.galaverni.com <http://www.galaverni.com> ; info@galaverni.com <mailto:info@galaverni.com>