Fiorano: Florim pubblica il suo secondo Bilancio di Sostenibilità


Florim ha pubblicato in questi giorni il Bilancio di Sostenibilità 2009, il documento che ha l’obiettivo di rendicontare gli impegni e le azioni concrete intraprese dall’azienda in ambito economico, sociale e ambientale, diventando al contempo strumento di informazione e dialogo verso tutti i propri stakeholder.

La scelta di pubblicare i dati e le informazioni contenuti nel Bilancio (che, giunto alla sua seconda edizione, rimane un’esperienza ancora unica all’interno del settore ceramico) ha lo scopo di diffondere la cultura della sostenibilità d’impresa, illustrando in modo trasparente sia l’influenza di Florim sul territorio sia il valore economico complessivo generato dall’azienda.

Florim mantiene quindi l’impegno di redigere il Bilancio annualmente, affiancandolo ai tradizionali sistemi di controllo di gestione, come richiamo costante alla coerenza e all’impegno per il miglioramento delle proprie performance, cercando di coniugare competitività, innovazione e sostenibilità.

Una visione di lungo termine che ben s’inquadra nelle parole del Presidente di Florim, il dott. Claudio Lucchese, che nell’introduzione al documento afferma: “la Responsabilità Sociale d’Impresa, la sostenibilità economica e l’attenzione alle conseguenze ambientali di ogni attività produttiva diventeranno un fattore determinante per continuare a garantire un buon livello economico al nostro territorio. Confido che il percorso fatto da Florim possa essere uno stimolo per coloro che, nonostante le mille difficoltà, abbiano ancora la voglia, il coraggio, la passione e l’impegno di fare impresa e creare valore aggiunto sostenibile”.

Florim, guidata da Claudio Lucchese, figlio del fondatore ing. Giovanni Lucchese, occupa una posizione di consolidata leadership nel panorama mondiale dell’industria ceramica per fatturato e penetrazione nei mercati, grazie alla continua spinta verso la ricerca tecnologica e alla capacità di coinvolgimento delle proprie risorse umane. L’azienda è un gruppo internazionale con unità produttive, società commerciali o partnership in Europa, America e Asia. Conta circa 1500 dipendenti a fronte di un fatturato consolidato 2009 di oltre 260 milioni di euro e una produzione nello stesso anno pari a 18 milioni di metri quadrati. Florim detiene nel proprio portafoglio i marchi Floor Gres, Rex, Cerim, Casa dolce casa, Casamood e Florim USA.

Bilancio di Sostenibilità 2009