Elezioni regionali a Formigine, Giacobazzi (PDL): soddisfatti ma l’astensione ha fatto centro anche da noi!


A chi dalla stampa, ieri sera, cercava un parere abbiamo detto che lo avremmo fatto meglio a mente fredda per non dare risposte inventate o di rito cercando una vittoria tra le giustificazioni, come parecchi hanno fatto, senza il sostegno dei numeri.

Non volevamo ricorrere a proclami senza un confronto storico e una analisi dei risultati che invece oggi ci danno ragione di rispondere anche con soddisfazione.

Il giorno dopo, dal confronto con le comunali del 2009, possiamo veramente dire di essere soddisfatti per aver mantenuto e rafforzato, di due punti percentuali, la posizione che avevamo raggiunto a giugno del 2009 quando si doveva scegliere a chi affidare il governo del territorio.

Oggi siamo convinti che parecchi, delusi dell’attuale amministrazione, sposterebbe il voto per farci governare il paese premiandoci per il lavoro svolto negli ultimi mesi.

Ci soddisfa anche il risultato complessivo perché vediamo una sinistra, al governo locale, in affanno e in controtendenza che scende sotto il 50% e, se oggi dovessimo scegliere il governatore del paese, avremmo grandi e migliori possibilità.

Ci preoccupa invece, il grande assente, unico grande vincitore di questa tornata elettorale, che ci induce a ripensare la politica e il governo della politica che sempre più spesso lasciano il posto a un elettore sempre più deluso che progressivamente si allontana dal governo del paese.

Il nostro impegno quindi continua con quel programma tracciato a giugno 2009 e che ha già raccolto benefici, fiduciosi che presto, molto presto, ci darà grandi soddisfazioni dal governo del territorio.