Affluenza in calo alle urne nei primi dati sulla partecipazione a questa tornata elettorale. Il dato definitivo comunicato dal Viminale relativo al voto per le elezioni regionali alle 12 conferma il trend negativo messo in evidenza nel corso della mattinata, con una percentuale di circa tre punti al di sotto di quella registrata alle precedenti elezioni: 10,19% rispetto al 13,05% della tornata precedente.Il dato per le comunali è pari al 12,03%, anche in questo caso, una percentuale in sensibile calo di quasi tre punti, rispetto al 14,84% segnato alle precedenti elezioni. Andamento analogo per le provinciali: 9,05% di oggi contro il 12,03%.Sono quasi 41 milioni gli italiani chiamati alle urne oggi, dalle 8 alle 22, e lunedì, dalle 7 alle 15, per il rinnovo del presidente e del consiglio regionale di 13 regioni: Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Si vota anche per l’elezione del presidente e del consiglio provinciale di 4 province (Imperia, Viterbo, L’Aquila e Caserta) e del sindaco e del consiglio comunale di 463 comuni di cui 9 capoluoghi: Mantova, Lecco, Lodi, Venezia, Macerata, Chieti, Andria, Matera e Vibo Valentia.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013